Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaOpinioniPoliticaCertificato sanitario, soluzione impraticabile
Gavino Manca 28 maggio 2020
L'opinione di Gavino Manca
Certificato sanitario, soluzione impraticabile


Il risultato delle esternazioni del presidente Solinas sul “certificato sanitario” sarà solo quello di mandare all'aria la stagione turistica e con essa un pezzo fondamentale dell'economia isolana: piuttosto che inseguire ipotesi infondate scientificamente ed impraticabili sul piano operativo, il governatore concentri finalmente tutto il suo sforzo sulla predisposizione degli strumenti e delle procedure che ci consentano di reagire con prontezza all’eventuale ripresa della epidemia. Un pericolo col quale dobbiamo abituarci a convivere e perciò prepararci a contrastarlo. Il solo effetto delle troppe dichiarazioni di Solinas oltre a quello della personale visibilità del presidente è stato quello di spaventare i turisti e gli operatori del settore. In pochi giorni si rischia che si volatilizzino decine di migliaia di posti di lavoro.

In questo momento, esprimo la più grande preoccupazione per i rischi che corre chi vive grazie al turismo: gli albergatori, i ristoratori e il loro personale, i fornitori, chi cura le manutenzioni, i proprietari di case, i gestori dei siti di interesse artistico e archeologico, i diving, e tutti i professionisti (commercialisti, consulenti del lavoro e così via) che supportano questa macchina. Il buon senso indicherebbe un'altra rotta: intensificare le misure di controllo sanitario nelle strutture e la sanificazione degli ambienti, e contestualmente uno sforzo per ridurre il costo dei trasporti verso l'Isola. Come ho detto in altre occasioni, penso sia necessario studiare la possibilità di costituire un fondo speciale destinato anche ai cittadini non residenti nelle isole, che possa ridurre temporaneamente il prezzo dei collegamenti verso la Sardegna e le altre isole italiane.

Il vero punto centrale è che, in vista della stagione turistica, bisogna preparare il sistema sanitario sardo ad affrontare in modo efficiente e sicuro ogni eventuale emergenza. Questa è una azione che la Regione può fare da subito e senza proclami: mettere ospedali, ambulatori e guardie mediche in condizioni di reggere l'impatto con una ripresa dell'epidemia. Mi auguro che l’agitarsi di Solinas per un illusorio “patentino che attesti sulla carta l’immunità” non sia solo un modo per distrarre l'opinione pubblica dall'incapacità del suo esecutivo di mettere in campo una sanità forte e reattiva.

* deputato Partito democratico
Commenti
1/7/2020 video
«Immobili su tutto, cittadini davvero preoccupati». L´Amministrazione comunale di Alghero evita di fare la conferenza stampa al primo anno di mandato, allora ci pensano i consiglieri di minoranza. Il titolo è eloquente: un anno di immobilismo. Le parole di Gabriella Esposito e Valdo Di Nolfo
2/7/2020 video
«E' un anno di nulla. Un anno di immobilismo totale, va male anche la gestione ordinaria della città». Pietro Sartore porta ad esempio tre cavalli di battaglia elettorali completamente disattesi nei fatti dall'Amministrazione Conoci: gestione posidonia, abbandono del Cra di Fertilia e chiusura della Step. «Se non s'inverte presto la situazione c'è il rischio in autunno di macelleria sociale». Le sue parole
1/7/2020 video
Il capogruppo del Partito democratico in Consiglio comunale ad Alghero, Mimmo Pirisi, sottolinea la responsabile opposizione portata avanti in città dai gruppi di Centrosinistra sempre più uniti e forti al cospetto di un´Amministrazione troppo carente e deficitaria su più fronti. Le sue parole
3/7/2020
I sindaci hanno certificato il buon lavoro svolto dall’Unione, nonostante i tagli effettuati dalla Giunta regionale rispetto allo scorso anno. L’equilibrio di bilancio ha fatto si che i progetti attuati o in cantiere procedano quasi tutti come da programma, facendo un uso oculato delle risorse e garantendo la piena funzionalità dei servizi


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)