Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaOpinioniTurismoLa Giunta Solinas penalizza il turismo
Gavino Manca 4 giugno 2020
L'opinione di Gavino Manca
La Giunta Solinas penalizza il turismo


La Giunta regionale scarica sul turismo il peso degli errori fatti nella gestione sanitaria nel corso dell'emergenza Covid-19. La scelta di consentire e chiedere al Governo che gli spostamenti da e verso l'Isola fino al 13 giugno avvengano solo in regime di continuità territoriale aerea e marittima è un'ulteriore mazzata alla stagione turistica 2020, ottenuta anche per un eccesso di zelo istituzionale e disponibilità politica da parte del Governo nazionale. Con la scusa della “particolare situazione dell'organizzazione sanitaria” della Sardegna, il presidente Solinas ha messo un ulteriore blocco all'arrivo di vacanzieri nella nostra terra e alla possibilità di effettuare spostamenti da parte dei sardi.

La verità è che continuiamo a limitare gli accessi, poiché la Sardegna ha un apparato sanitario incapace di reggere l'urto con una eventuale seconda ondata epidemica portata dai turisti. La domanda allora nasce spontanea: perché nel mesi del Covid-19, la nostra Isola è stata la terz'ultima in Italia per il numero di posti di terapia intensiva e stessa posizione abbiamo nella classifica dei tamponi eseguiti? La risposta è semplice: perché il governo regionale non è stato in grado di attrezzare la sanità ad affrontare l'emergenza. E ora pretende che sia l'economia del turismo a pagarne le conseguenze. Creando, oltretutto, una distorsione a livello nazionale: chi decide di venire in Sardegna ha un'incombenza in più rispetto alla scelta di visitare altre regioni italiane.

Un errore di prospettiva aggravato dal pasticcio “passaporto sanitario” e dalla fantomatica App che i turisti dovrebbero utilizzare per registrarsi. Si tratta di procedure farraginose e ancora non chiare che provocheranno ulteriori ostacoli nella scelta dell'Isola come meta della vacanze. Un vero e proprio disastro perpetrato da un Esecutivo regionale incapace di governare l'emergenza. Mi batterò con ogni mezzo affinché chi lavora nel settore turistico possa intravedere la luce alla fine del tunnel. Consapevole che se la Giunta Solinas continuerà a lavorare così sarà difficilissimo.

* deputato del Partito democratico
Commenti
6/7/2020
Estate 2020: la Botticelli Immobiliare in partnership con Sea Travel Sardegna lancia l´iniziativa presso l’esclusivo complesso Pedra Mea di Alghero. Dieci settimane gratuite (da luglio a settembre) per 4 o 6 persone
6/7/2020 video
Parla Stefano Visconti, presidente Federalberghi per la provincia di Sassari, e fa un quadro completo di quella che sarà la stagione estiva in Sardegna ed in Riviera del corallo in particolare. Imprese ricettive in perdita, sarà durissima: si lavora intorno al 25% rispetto all´estate 2019. L´intervista sul Quotidiano di Alghero
7/7/2020 video
Parole di Gavino Sini, a capo da diversi anni della Camera di Commercio sassarese, attento conoscitore dei processi economici che regolano lo sviluppo del nord Sardegna. Il 2020 sarà l'anno più difficile, poi serviranno innovazione, idee e capacità politiche e manageriali per riprendersi. «Dopo il Covid serve trovare i nuovi modelli delle diverse filiere, fino all'agroalimentare». Le sue parole


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)