Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › Piazza ad Almirante: Alghero fuori dal tempo
Cor 15 giugno 2020
Piazza ad Almirante: Alghero fuori dal tempo
Valdo Di Nolfo: «L´istituzione comunale di Alghero non strizzerà mai l´occhio al razzismo. So che dalla mia parte avrò la Storia, il buon senso, i valori della Costituzione»


ALGHERO - «Mentre in tutto il mondo, dopo l'assassinio di George Floyd, ci si batte con forza contro il razzismo e ci si interroga sulla permanenza di strade e piazze dedicate o erette in tempo passato che celebrano figure di spicco del movimento razzista, ad Alghero qualcuno insiste a voler dedicare una via all'ex direttore della difesa della razza: Giorgio Almirante. La storia si trova nei libri e magari nei musei. Le statue e le vie invece sono celebrazione di gesta».

Durissima presa di posizione pubblica per il consigliere comunale algherese Valdo Di Nolfo, in previsione della riunione della Commissione Toponomastica prevista martedì ad Alghero dove si discuterà, tra le altre cose, dell'intitolazione del parcheggio di fianco all'Hotel Oasis all'onorevole Giorgio Almirante. Richiesta protocollata in Comune nel febbraio scorso dal Circolo Tricolore di Fratelli d'Italia Alghero.

«La nostra città nel 2020 dovrebbe celebrare un razzista e fascista. Per carità, al peggio del revisionismo non c'è mai fine» incalza Di Nolfo, che annuncia la sua forte opposizione alla proposta. «So che dalla mia parte avrò la Storia, il buon senso, i valori della Costituzione, tutti i consiglieri comunali di Centrosinistra e quelli del MoVimento Cinque Stelle Alghero. Spero anche nell'opposizione a tale proposta da parte di alcune forze della maggioranza e magari del rappresentante dello stesso partito che la propone: Christian Mulas. Perché l'istituzione comunale di Alghero non strizzerà mai l'occhio al razzismo» conclude Valdo Di Nolfo, consigliere comunale di Sinistra in Comune (nella foto).
Commenti
21:00
La barca “Corallina”, da caso di mala gestione denunciato amaramente da Franco Simula, dopo la durissima risposta del presidente del Marine club Alghero Gianni Cherchi si trasforma in un caso politico, con polemica che rimbalza sull´Amministrazione comunale, deflagrando in seno all´Udc
20:01
Questo il fulcro della nota firmata dal segretario dell´Associazione nazionale esercenti spettacoli viaggianti Maurizio Crisanti indirizzata al presidente della Regione autonoma della Sardegna Cristian Solinas, all´assessore regionale degli Enti locali Quirico Sanna, al direttore generale Enti locali e finanza della Regione Umberto Oppus e, per conoscenza, al ministro dell´Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri
7/7/2020
L´Ufficio Demanio e patrimonio dell´Assessorato regionale degli Enti locali ha deciso di non rinnovare la concessione alla tradizionale Matherland, optando per l´eventualmente più remunerativa “gara al rialzo”. Insomma, mentre tutte le concessioni regionali, demaniali e comunali (molte ampiamente scadute) vanno in proroga anche giustificate dal Covid, per la Matherland i tempi si allungano ed a questo punto la stagione è a rischio, e l’estate di Alghero già si prefigura molto meno colorata. «Anche oggi, provo vergogna per voi», dichiara polemicamente il presidente nazionale del Psd´Az Antonio Moro
10:55
Il presidente del Marine Club Alghero, Gianni Cherchi, si scaglia contro Franco Simula: «barca spacciata per regalo alla città quale simbolo della pesca del corallo, mistificando la sua storia e prendendo in giro la Comunità Algherese». Rapporti sempre più tesi ad Alghero
6/7/2020 video
Difficoltà in città in tutti i settori, così anche le cose apparentemente più semplici nascondono difficoltà insormontabili. La vela latina era stata donata dalla famiglia Simula alla città di Alghero lo scorso mese di agosto, con tanto di pubblica inaugurazione alla presenza delle autorità politiche locali. Dopo un anno ecco le parole di Franco Simula rivolte all´amministrazione Conoci
6/7/2020
Ho realmente difficoltà a capire in che modo si perderebbe un’occasione di sviluppo e si subirebbe un danno se come Città metropolitana si rientrasse, ad esempio, in programmi operativi come il Pon Metro che ha complessivamente a livello nazionale una dotazione finanziaria pari a quasi 900milioni di euro
7/7/2020
Conferenza stampa sabato mattina di "Azzurro Donna" a Cagliari, con la coordinatrice nazionale Catia Polidori. Ad annunciare l’iniziativa è la coordinatrice regionale di Azzurro Donna, Ada Lai


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)