Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › «Dalla Maggioranza un sacco di bugie»
Red 18 giugno 2020
«Dalla Maggioranza un sacco di bugie»
I consiglieri comunali dei gruppi di Centrosinistra Sinistra in Comune, X Alghero, Futuro Comune, e Partito democratico sulla scelta fatta dalla Maggioranza nell´ultimo Consiglio comunale di sospendere la discussione della mozione dell´Opposizione per destinare un milione di avanzo disponibile alle imprese


ALGHERO - «Nell’ultimo Consiglio comunale di venerdì 29 maggio, durante la discussione della mozione presentata da noi consiglieri di opposizione, per destinare un milione di avanzo disponibile come contributo alla ripresa per le imprese che erano state costrette alla chiusura forzata, i consiglieri di Maggioranza hanno più volte ripetuto che non si potevano individuare delle cifre, poiché ancora non erano noti i numeri dell’avanzo. Come già risultato evidente durante il Consiglio, quando, ingenuamente, il consigliere Mulas aveva ammesso che il Rendiconto era già stato dato ai revisori, adesso è provato che l’Amministrazione e i consiglieri di Maggioranza hanno raccontato un sacco di bugie».

I consiglieri comunali dei gruppi di Centrosinistra Sinistra in Comune, X Alghero, Futuro Comune, e Partito democratico non usano meze misure commentando la scelta fatta dalla Maggioranza di sospendere la discussione della mozione dell'Opposizione. «Da qualche giorno, infatti – proseguono - è comparsa sul sito del Comune la delibera di approvazione del Rendiconto che certifica che esso è stato approvato dalla giunta il 27 maggio 2020 (cioè due giorni prima di quel Consiglio comunale). Durante i lavori della Commissione Bilancio di martedì, peraltro, il dirigente ci ha informato che il riaccertamento dei residui (atto da cui si deduce immediatamente l’ordine di grandezza dell’avanzo disponibile) è passato in Giunta addirittura il 13 maggio. Il giorno del Consiglio, dunque, sindaco e Maggioranza conoscevano molto bene l’entità dell’avanzo e, invece di qualificarsi come bugiardi, avrebbero fatto più bella figura a spiegare quali fossero le ragioni reali per le quali non volevano destinare un milione di risorse alle nostre imprese, impegnate in una difficile ripartenza».

«Sia detto per inciso l’avanzo disponibile è di quasi 1,4milioni (1.392592,22), dunque, come facilmente prevedibile dallo storico, abbondantemente superiore al milione che noi chiedevamo di impegnare – insistono Pietro Sartore, Gabriella Esposito, Mario Bruno, Valdo Di Nolfo, Mimmo Pirisi, Raimondo Cacciotto ed Ornella Piras - A questo punto (dopo averlo fatto formalmente...), chiediamo pubblicamente al presidente del Consiglio di convocare al più presto il Consiglio comunale, per completare la discussione della mozione, in modo da destinare quel milione alle attività del territorio. L'auspicio è che ora, a carte definitivamente scoperte, in Maggioranza nessuno abbia ancora voglia di fare melina e di raccontare bugie, non tanto a noi, ma soprattutto alle imprese algheresi che vogliono un aiuto per ripartire dopo la chiusura forzata».
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)