Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaSolidarietà › Taxi solidale: nuovo automezzo a Porto Torres
Red 10 luglio 2020
Taxi solidale: nuovo automezzo a Porto Torres
Mobilità garantita con il Taxi solidale: un nuovo automezzo per il servizio rivolto ad anziani ed a disabili. Rinnovato il progetto promosso dal Comune di Porto Torres e da Pmg, sostenuto da trenta aziende cittadine


PORTO TORRES - Un automezzo nuovo di zecca per continuare a garantire l'accesso ai servizi sanitari agli utenti che non sono in grado di raggiungere autonomamente il Poliambulatorio di Andriolu. Il taxi solidale è pronto a rimettersi in moto: trenta aziende hanno finanziato l'acquisto del furgone dotato di pedana per i disabili. La consegna delle chiavi è avvenuta ieri mattina (giovedì), in Piazza Umberto I, a Porto Torres, alla presenza del sindaco Sean Wheeler, dell’assessore comunale alle Politiche sociali Rosella Nuvoli, dei referenti della società Pmg Italia, dei titolari delle imprese che hanno sostenuto economicamente l'acquisto del mezzo e dei volontari dell'associazione Anteas che svolgono il servizio.

«Abbiamo avviato assieme a Pmg Italia questo progetto di mobilità garantita quattro anni fa e siamo felici di rinnovarlo oggi grazie agli imprenditori che hanno creduto in questa iniziativa solidale, nonostante il periodo di grande difficoltà, e ai volontari che metteranno a disposizione il proprio tempo libero per le persone in difficoltà», ha sottolineato Wheeler. Sono trenta le imprese finanziatrici. «Il periodo è difficile, ma c'è stata una grande risposta da parte delle aziende locali – ha aggiunto Nuvoli – pronte a condividere un'iniziativa che con il coinvolgimento del pubblico, del privato e del volontariato ci consentirà di dare aiuto a centinaia di cittadini. Il taxi solidale ci ha permesso in questi anni di dare un supporto anche alle attività dell'associazione Insieme, rendendo un servizio utile a tanti giovani e adulti con disabilità. L’associazione Anteas attraverso i suoi volontari ci ha, invece, fornito un indispensabile ausilio per garantire l'accesso alle strutture sanitarie a tantissime persone».

Nei primi quattro anni di attività, gli utenti hanno usufruito del servizio gratuito per sottoporsi a più di 2.700 visite e trattamenti sanitari, principalmente dialisi e fisioterapia. La crescita e l'utilità del taxi solidale è testimoniata, quindi, anche dai numeri: dai 440 contatti del primo anno si è passati ai 920 registrati nell'anno 2019. Alla cerimonia di ieri mattina ha presenziato anche don Ferdinando Rum, che ha benedetto il nuovo automezzo. Gli amministratori comunali ed i referenti di Pmg Italia Angelo Dettori e Claudio Canu hanno poi consegnato le chiavi ai referenti di Anteas e le targhe di ringraziamento ai titolari delle imprese sostenitrici del progetto. Gli utenti che intendono usufruire del servizio possono chiamare l'associazione Anteas, con almeno un giorno di preavviso, il lunedì, il martedì, il mercoledì ed il venerdì, dalle 9 alle 12, telefonando al numero 079/4922372. L'associazione è contattabile anche via e-mail all'indirizzo web anteasportotorres@gmail.com.

Nella foto: il taglio del nastro
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)