Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaSanità › «Ora basta col silenzio complice sulla sanità»
Cor 13 luglio 2020
«Ora basta col silenzio complice sulla sanità»
Tutti i consiglieri di minoranza uniti ad Alghero in difesa degli ospedali. «Sia tolto il bavaglio al Consiglio Comunale e lo si metta in condizione di discutere di sanità e di poter difendere il territorio, visto che chi deve farlo istituzionalmente in rappresentanza della città sta zitto, messo all’angolo»


ALGHERO - «Ora basta col silenzio complice sulla sanità. Giovedì 16 luglio alle 10 è convocata la Commissione Sanità che dovrà decidere anche sul futuro dell’Ospedale Marino e di conseguenza dell’intero sistema sanitario algherese. Perché il Presidente Raffaele Salvatore non convoca il Consiglio Comunale aperto come richiesto dalle forze di minoranza? Perché questo silenzio della massima assemblea civica che sembra già in vacanza da tempo, mentre nel capo di sotto si decidono le sorti di questo territorio? Come qualificare altrimenti il silenzio assordante del Sindaco sulla bocciatura dell’accreditamento del reparto di terapia intensiva avvenuta nei giorni scorsi. Come qualificare la chiusura del reparto di chirurgia perché mancano i medici o la mancata riapertura delle sale operatorie per scelte incomprensibili e dannose. Sia tolto il bavaglio al Consiglio Comunale e lo si metta in condizione di discutere di sanità e di poter difendere il territorio, visto che chi deve farlo istituzionalmente in rappresentanza della città sta zitto, messo all’angolo. Sia convocato un Consiglio comunale d’urgenza, prima della commissione regionale di giovedì e contemporaneamente sia invitato l’assessore regionale Nieddu a partecipare a un’assemblea aperta alle forze sociali, sindacali, politiche e ai consiglieri regionali del territorio». E' la durissima presa di posizione di tutti i gruppi di minoranza di Alghero. Roberto Ferrara, Graziano Porcu (M5s), Gabriella Esposito, Mario Bruno e Pietro Sartore (X Alghero), Raimondo Cacciotto e Ornella Piras (Futuro Comune), Mimmo Pirisi (Pd) e Valdo Di Nolfo (Sinistra Comune) chiedono immediate spiegazioni sulla situazione in cui è piombata la sanità nel territorio.
Commenti
14:23
«Incredibile. Sperperati un milione di risorse essenziali, vivono su Marte. Ats ritiri la delibera e si faccia un piano per le liste d’attesa vere», dichiara senza mezzi termini il capogruppo del Partito democratico Gianfranco Ganau
16:06
Restano 1.433 i casi di positività. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, non si registrano nuovi casi. Circa mille i tamponi effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Sono 134 le vittime nell´Isola dall´inizio dell´emergenza sanitaria
6/8/2020
Il piano di riorganizzazione della rete ospedaliera in emergenza Covid-19 varato in via definitiva dalla Regione autonoma della Sardegna il 9 luglio, è stato interamente approvato dal Ministero della Salute ed ora potrà entrare nella fase operativa, con la realizzazione delle opere infrastrutturali nei presidi e l’implementazione delle attrezzature, dei mezzi e del personale


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)