Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Gazebo sul Corallo, indignazione in città
Cor 10 settembre 2020
Gazebo sul Corallo, indignazione in città
«Collocate al più presto il gazebo in uno spazio idoneo, congruo, adeguato alla sua finalità». E´ la richiesta di sette consiglieri algheresi indirizzata all´Amministrazione comunale che ha deciso di addossare dei gazebo ai piedi della Torre di San Giovanni


ALGHERO - «Dopo i tramonti su Capo Caccia, l’installazione di Largo San Francesco con il corallo simbolo della Città e della candidatura Unesco tra le città creative, è certamente la più fotografata. Eppure, l’Amministrazione sardoleghista ha totalmente abbandonato anche questo simbolo e ora ha deciso perfino di coprirlo con una struttura (per quanto provvisoria), totalmente fuori contesto». E' l'amara constatazione di sette consiglieri comunali all'indomani del polverone indignato suscitato in città con l'installazione di gazebo a ridosso della torre di San Giovanni.

«Forse perché ultima memoria rimasta di una stagione in cui ad Alghero erano molteplici gli allestimenti urbani realizzati dai ragazzi dell’artistico sotto l’impulso e l’opera di grandi artisti locali, l’Amministrazione di destra mal sopporta anche questa installazione realizzata per celebrare il legame indissolubile tra Alghero e il corallo» puntualizzano Gabriella Esposito, Mario Bruno, Pietro Sartore, Raimondo Cacciotto (Per Alghero) e Ornella Piras (Futuro Comune), Beniamino Pirisi (Pd) e Valdo Di Nolfo (Sinistra in Comune).

«L’ha lasciata decadere senza manutenzione. Non avendo ancora trovato il coraggio di rimuoverla, come fatto con tutte gli altri allestimenti (le gabbiette, per esempio, smontate per essere riparate in tempi brevi, giacevano in stato di abbandono dentro il mercato civico della frutta, pare abbiano ora preso inesorabilmente la via della discarica). Un atto di spregio del lavoro e dell'impegno profuso dagli studenti del liceo artistico e dalla precedente amministrazione. Chiediamo, a nome di tantissimi cittadini e ospiti, intimiamo in nome del buon senso, che il gazebo in legno venga collocato al più presto in uno spazio idoneo, congruo, adeguato alla sua finalità» concludono i consiglieri comunali.
Commenti
12:15
Indagini a tutto campo da parte di polizia e carabinieri. Ad agire nelle ore notturne sarebbe una banda composta da quattro malviventi col volto coperto. Una decina le denunce alle forze dell'ordine negli ultimi giorni
22:38
Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Sassari hanno notificato un decreto di allontanamento dalla casa familiare, nei confronti di un 22enne e una 25enne accusati di comportamenti intimidatori e violenti contro i genitori
17:34
Il beneficiario della pubblica provvidenza è stato segnalato alla Procura della Repubblica e all’Inps per la revoca del reddito e la restituzione delle somme indebitamente percepite, che ammontano a complessivi 5.989euro
19:34
Arresti domiciliari per un imprenditore che a marzo aveva venduto 4milioni tra mascherine chirurgiche e dispositivi di protezione individuale alla Regione autonoma della Sardegna. Sequestrati 10,8milioni di euro e 2,7milioni di mascherine chirurgiche, ffp2 e ffp3
19/10/2020
Il legale di Marcello Tilloca, già condannato a 30 anni, ha chiesto la perizia psichiatrica. Contrari tutti i legali di parte civile che hanno avvalorato la richiesta del procuratore generale
20/10/2020
La Seconda Compagnia della Guardia di finanza di Cagliari ha concluso un controllo nei confronti di una società con sede in Assemini, operante nel settore edile, ritenuta “evasore totale” per l’annualità 2016 ed “evasore paratotale” nel 2015, 2017 e 2018
21/10/2020
Per una 49enne tedesca, un 45enne inglese e un 49enne tedesco è scattata una sanzione amministrativa, prevista da specifica disposizione di Legge regionale 16/2017, pari, al massimo, a 3mila euro per ciascuno
20/10/2020
Il Corpo forestale ha operato h24 per tre giorni per portare a termine le operazioni di sequestro della sponda est. Su ordine del giudice per le indagini preliminari Ermengarda Ferrarese, è stato impedito che l’area continuasse a essere utilizzata come discarica di rifiuti, utilizzati in parte come materiale per la realizzazione di sessantaquattro baracche, in parte per il consolidamento delle sponde lagunari
19/10/2020
Il tragico incidente è accaduto nella giornata di domenica, l´uomo è morto dissanguato. A lanciare l´allarme un familiare. Inutili i soccorsi giunti perfino con l´elisoccorso
10:43
A pochi giorni dal voto per il rinnovo del Consiglio comunale, l´attentato getta un fitta ombra sulla città cagliaritana. Indagano le forze dell´ordine


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)