Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariPoliticaLavoro › Cabina di regia regionale per Villaservice
Red 5 ottobre 2020
Cabina di regia regionale per Villaservice
E´ l’esito dell’incontro avvenuto nella sede dell’Assessorato regionale dei Lavori pubblici, a cui hanno partecipato anche i titolari degli Assessorati regionali dell’Ambiente Gianni Lampis, dell’Industria Anita Pili, oltre all’amministratore delegato di Abbanoa, Fernando Ferri e agli amministratori locali


VILLACIDRO - Trovare le soluzioni che consentano alla “Villaservice”, società attiva nel settore del trattamento dei rifiuti, della depurazione delle acque e dell’erogazione dell’acqua potabile e industriale, di rimanere in vita e chiudere quanto prima, e positivamente, i contenziosi in corso con Abbanoa e con il Consorzio industriale di Villacidro, a partire dall’auspicato adeguamento delle tariffe da parte dell’Ente di governo d’ambito della Sardegna. E' l’esito dell’incontro avvenuto nella sede dell’Assessorato regionale dei Lavori pubblici, a cui hanno partecipato anche i titolari degli Assessorati regionali dell’Ambiente Gianni Lampis, dell’Industria Anita Pili, oltre all’amministratore delegato di Abbanoa, Fernando Ferri e agli amministratori locali.

A proposito della battaglia legale con il gestore del servizio idrico integrato (la cui risoluzione alleggerirebbe le prospettive future della società partecipata dai Comuni di Villacidro, Sanluri e Gonnosfanadiga), Frongia ha fornito importanti rassicurazioni circa l’adeguamento delle tariffe, entro un mese, da parte di Egas, che consentirebbe a Villaservice di recuperare gli oneri di gestione. Una garanzia sui tempi tariffari salutata positivamente dagli amministratori locali, che arriva in concomitanza con il primo accordo raggiunto con Abbanoa per il pagamento, entro l’anno, di 500mila euro (in aggiunta ai 500mila appena saldati dal gestore), liquidità utile anche per continuare ad assicurare il pagamento degli stipendi.

«Arrivare alla formulazione della tariffa da parte di Egas consentirà di risolvere una parte importante di quei problemi che si sono trascinati negli anni inasprendo le relazioni commerciali e industriali con gli altri soggetti e ingrossando un contenzioso che oggi rischia di mettere in ginocchio la società – ha detto l’assessore Frongia - In attesa che il giudice decida, abbiamo il dovere di sostenere e accompagnare lo sviluppo presente e futuro di Villaservice». Improntate a una risoluzione delle problematiche ancora in piedi è anche la posizione espressa da Lampis: «Era necessario creare una cabina di regia per trovare una soluzione a una vertenza che dura ormai da anni. Abbiamo il dovere di tutelare il personale della Villaservice e di salvaguardare i livelli occupazionali del territorio perché stiamo parlando di una realtà che tra impiegati diretti e indotto interessa oltre cento famiglie. Ho fortemente voluto questo incontro, perché credo che, soprattutto in questo momento storico, nessuna realtà economica sarda debba essere lasciata sola e nessuna famiglia possa rischiare di rimanere soffocata da una crisi con pochi precedenti nella storia. E' l’obiettivo e la modalità d’azione che questa Giunta si è data e che siamo pronti ad applicare anche a questo caso». Per quanto riguarda i rapporti tra Villaservice e il Consorzio industriale, Pili ha dato piena disponibilità ad attivare un tavolo: «E' interesse della Regione che si arrivi quanto prima a una soluzione positiva. Come Assessorato siamo pronti a dare il nostro contributo, ovviamente nel rispetto degli atti gestionali che competono solo ed esclusivamente al Consorzio, per facilitare le interlocuzioni. Sentiamo la responsabilità e il dovere di fornire ogni strumento utile per salvaguardare il futuro occupazionale di Villaservice».

Nella foto: l'assessore regionale Anita Pili
Commenti
10:33
L’avviso pubblico è rivolto a lavoratori ex “Sardinia green island”, “Keller”, “Vesuvius”, “Ottana Polimeri” e “Ottana energia” e “S&B Olmedo” (già cessati dagli ammortizzatori sociali o in cessazione entro il 2020) e lavoratori ex “Sittel” ed ex “Unilever”
26/11/2020
Ad Alghero, i Cantieri Lavoras si avviano alla fase dell’assunzione con tre progetti che prevedono occupazione per undici disoccupati per otto mesi. Per partecipare alla selezione ed essere inseriti in graduatoria, gli interessati dovranno presentare domanda on-line sul portale SardegnaLavoro
14:11
«Ripensare il Piano e dare impulso a nuovi progetti» è la mission lanciata dall´assessore regionale dell´Industria Anita Pili, che ha aperto i lavori della videoconferenza che si è svolta ieri mattina, in collegamento con sindaci, rappresentanti del Ministero dello Sviluppo economico, dei sindacati, di Confindustria e di Confapi


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)