Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaSicurezza › Ispettore aggredito in carcere ad Alghero
Cor 12 ottobre 2020
Ispettore aggredito in carcere ad Alghero
Prima una testata poi un pugno in faccia da parte di un detenuto. Se la caverà con sette giorni di cure. La denuncia è del Segretario Nazionale Aggiunto dell´organizzazione sindacale autonoma di Polizia penitenziaria, Domenico Nicotra


ALGHERO - Brutale aggressione ad un ispettore capo in servizio alla casa di reclusione di Alghero. Il fatto sarebbe avvenuto due giorni fa, ma solo questa mattina il Segretario Nazionale Aggiunto dell'organizzazione sindacale autonoma di Polizia penitenziaria, Domenico Nicotra, ne ha dato pubblica notizia. Il fatto. Un poliziotto e stato oggetto delle ire di un giovane detenuto italiano condannato per duplice omicidio.

Il detenuto dopo aver effettuato un colloquio con l'area educativa, per motivi sconosciuti si sarebbe rifiutato di far rientro nel reparto di appartenenza. Nonostante le sollecitazioni del Personale di Polizia, è poi andato in escandescenza e improvvisamente ha colpito l'ispettore, prima con una testata e subito dopo con un pugno al volto. Immediatamente visitato, il detenuto è stato inviato all'ospedale nel reparto di psichiatria, invece per l'ispettore le lesione sono state giudicate guaribili in 7 giorni di riposo e cure.

«Forse è arrivato il momento che l'amministrazione centrale intervenga perché la situazione dell'istituto algherese e veramente critica, nonostante la presenza di due commissarie un sostituto commissario, nella struttura è carente la figura degli ispettori (3) e dei sovrintendenti (5), ma soprattutto a creare notevoli problemi ed a gravare sul lavoro quotidiano è la grave carenza nel ruolo Agenti/Assistenti, carenza che allo stato attuale obbliga a lavorare quasi sempre ai livelli minimi di sicurezza» denuncia Domenico Nicotra.

Nella foto: la Casa Circondariale di Alghero
Commenti
22/11/2020
Paola Deiana, deputata algherese del Movimento 5 stelle, bacchetta il collega leghista: «Basta con questa insensibile e cinica campagna elettorale contro gli immigrati»
14:39
«Come Circolo Fratelli d´Italia Sassari Audax e Spazio Identitario Domus Turritana chiediamo l´intervento dell´Assessorato competente per la bonifica della zona, e chiediamo alla Giunta un serio progetto di sviluppo e riqualificazione della valle, come già da me proposto», dichiara il dirigente del Circolo Fratelli d’Italia Sassari Audax Manlio Mesina
21/11/2020
«Attraverso l’ennesima interrogazione parlamentare urgente che sto scrivendo adesso, chiedo la chiusura del centro e il rimpatrio immediato di tutti gli algerini e degli altri clandestini che nulla hanno a che fare con chi ha veramente diritto di avere asilo nel nostro Paese», chiede il deputato Eugenio Zoffili, coordinatore regionale della Lega Sardegna, al ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e al prefetto di Cagliari Bruno Corda
8:13
Ieri sera, Fratelli d’Italia con il coordinatore provinciale Marco Porcu e Gioventù nazionale con il presidente regionale Emilio Serra hanno organizzato un flash mob al Centro di prima accoglienza, alla presenza del deputato Salvatore Deidda, del consigliere regionale Fausto Piga e dei consiglieri comunali di Cagliari, Quartu Sant´Elena e Sestu


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)