Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariSportCalcio › Serie A: Cagliari, che peccato
Antonio Burruni 31 ottobre 2020
Serie A: Cagliari, che peccato
Allo stadio Renato Dall´Ara di Bologna, nel match valido per la sesta giornata, i ragazzi di mister Eusebio Di Francesco cedono 3-2 contro i padroni di casa, dopo essere stati per due volte in vantaggio, e perdono una buona occasione per fare punti in trasferta


CAGLIARI - Allo stadio Renato Dall´Ara di Bologna, nel match valido per la sesta giornata, i ragazzi di mister Eusebio Di Francesco cedono 3-2 contro i padroni di casa, dopo essere stati per due volte in vantaggio, e perdono una buona occasione per fare punti in trasferta. Sono scese in campo due squadre vogliose di far bene e che si sono presentate, in partenza, con lo stesso schema tattico: 4-2-3-1.

PRIMO TEMPO. Al 2' Orsolini mette Barrow a tu per tu con Cragno, che respinge, ma la posizione dell'attaccante è irregolare. Un minuto dopo, Nandez per Joao Pedro e Skorupski blocca. Al 7', Barrow si libera bene in area, ma il suo rasoterra è preda di Cragno. Al 14', Sottil riceve palla sulla sinistra e mette in mezzo, dove Joao Pedro trova la zampata vincente d'esterno destro per il vantaggio cagliaritano: 0-1. Tre minuti dopo, Orsolini ci prova su punizione e Cragno devia in angolo. Al 20', ammonito Lykogiannis. Alla mezz'ora, Cragno è ancora pronto sulla conclusione di Svanberg dai 18metri. Due corner consecutivi per il Bologna, con Soriano che schiaccia sul fondo da due passi. Al 34', Cragno vola a deviare in corner una conclusione pericolosa di Palacio. Un minuto dopo, giallo per Joao Pedro. Al 36', ammonito anche Danilo. Tre minuti dopo, giallo per Cragno. Al 44', il Bologna riparte, palla a Soriano che allarga sulla sinistra per Barrow, che controlla, si accentra e la mette sotto l'incrocio più lontano: 1-1. L'arbitro concede un minuto di recupero e si va negli spogliatoi sul risultato di parità.

SECONDO TEMPO. Le due squadre tornano in campo riproponendo gli stessi ventidue che hanno disputato la prima frazione di gioco. Svanberg ci prova subito, ma Cragno è attento. Riparte il Cagliari: Joao Pedro innesca Zappa, che arriva sul fondo e mette al centro per l'accorrente Simeone, che trova il raddoppio, 1-2. Al 51', il Bologna trova il pari con un diagonale dai 20metri di Soriano, che non da scampo a Cragno: 2-2. E quattro minuti dopo arriva anche il vantaggio locale, con Barrow, che da fuori, infila la sfera sul palo più lontano. Primo cambio al 62', con Ounas che subentra a Sottil. Due minuti dopo, ammonito De Silvestri. Al 66', Cragno respinge come può la conclusione potente di Barrow. Un minuto dopo, giallo per Schouten. Al 69', Faragò e Pavoletti subentrano a Zappa e Simeone. Tre minuti dopo, Ounas scende sulla fascia destra, arriva sul fondo e metto in mezzo per Pavoletti, che gira sul fondo. Al 79', Joao Pedro innesca Ounas, che mette in mezzo e Skorupski mette in angolo evitando anche l'intervento di Pavoletti. Il Cagliari tenta il massimo sforzo e il Bologna si difende, cercando poi il lancio giusto per il contropiede. Al minuto 82, Dominguez e Denswil prendono il posto di Svanberg e Palacio. A cinque minuti dalla fine, Cerri prende il posto di Marin. Tre minuti dopo, Barrow lascia il campo: al suo posto Vignato. L'arbitro concede 5' di recupero. Al 91', espulso un componente della panchina locale. Serrate finale.

BOLOGNA-CAGLIARI 3-2:
BOLOGNA: Skorupski, De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Hickey, Schouten, Svanberg (37'st Dominguez), Orsolini, Soriano, Barrow (43'st Vignato), Palacio (37'st Denswil). Allenatore Sinisa Mihajlovic.
CAGLIARI: Cragno, Zappa (24'st Faragò), Walukiewicz, Godin, Lykogiannis, Marin (40'st Cerri), Rog, Nandez, Joao Pedro, Sottil (17'st Ounas), Simeone (24'st Pavoletti). Allenatore Eusebio Di Francesco.
ARBITRO: Michael Fabbri di Ravenna.
RETI: 14' Joao Pedro, 44' Barrow, 2'st Simeone, 6'st Soriano, 10'st Barrow.

Nella foto: Giovanni Simeone autore della raddoppio cagliaritano
Commenti
21:07
«Ci aspettiamo di fare una grande gara, e sarà così ne sono convinto. Grande furore agonistico, cattiveria, fame», dichiara il mister sassarese Stefano Udassi, in vista della sfida di domani pomeriggio sul campo della Vis Artena, valida come recupero per il Campionato nazionale dilettanti
27/11/2020
Mercoledì, il Consiglio di Dipartimento calcio femminile, analizzando la situazione relativa all’epidemia da Covid-19 in Italia, ha deciso di annullare la Coppa Italia di serie C e ha rimandato la ripresa delle attività al gennaio 2021


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)