Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroPoliticaAnimali › «Allevatori in quarantena: animali a rischio morte»
Red 3 novembre 2020
«Allevatori in quarantena: animali a rischio morte»
Il deputato Eugenio Zoffili, coordinatore regionale della Lega Sardegna, ha presentato un´interrogazione urgente alla Camera per dare dei permessi agli allevatori per occuparsi dei propri capi di bestiame


NUORO - «Centinaia di capi di bestiame rischiano di morire di stenti, in molte zone della Sardegna e in tutta Italia, perché gli allevatori in quarantena o in isolamento obbligatorio da Dpcm a causa del Covid-19 non possono recarsi nelle proprie aziende per accudirli. Raccolgo con preoccupazione il disperato appello dei pastori del Nuorese e delle loro associazioni di categoria, che denunciano come ogni giorno che passa la situazione diventi sempre più drammatica perché chi lavora nelle campagne non conosce ferie, feste o riposo ed essere costretto a rimanere a casa, pur non avendo sintomi, mette a rischio la sopravvivenza di un numero elevatissimo di bovini, pecore, capre, suini, polli e altro».

A dirlo è il deputato Eugenio Zoffili, coordinatore regionale della Lega Sardegna, che ha presentato un'interrogazione urgente alla Camera sull'argomento e prosegue: «Ritengo inammissibile che il Governo, nonostante l'esperienza del lockdown, non abbia pensato a loro. A tutti gli allevatori dev'essere concesso un permesso speciale, finalizzato a poter nutrire, dissetare, mungere e far procreare gli animali. Nella medesima condizione si trovano anche gli agricoltori, impossibilitati a recarsi nei propri fondi per svolgere le pratiche agricole, in quanto anche le coltivazioni hanno bisogno della medesima cura al pari degli animali».

«Con i colleghi deputati leghisti della Commissione Agricoltura Lorenzo Viviani, Aurelia Bubisutti, Fabrizio Cecchetti, Flavio Gastaldi, Guglielmo Golinelli, Marzio Liuni, Mario Lolini, Martina Loss, Franco Manzato e con il capo dipartimento Benessere animale della Lega onorevole Filippo Maturi ho presentato come primo firmatario un’interrogazione al ministro della Salute Roberto Speranza, al ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Teresa Bellanova, al ministro dell'Interno Luciana Lamorgese e al presidente del Consiglio Giuseppe Conte per sapere se intendano condannare a morte centinaia di animali e mettere in ginocchio una parte fondamentale della filiera agricola nazionale o se abbiano invece intenzione di prevedere misure volte a permettere agli allevatori ed agricoltori che si trovano in questa situazione di potersi recare presso le proprie aziende per la cura degli animali e dei campi, ovviamente rispettando tutte le precauzioni dovute dalla situazione emergenziale», conclude il coordinatore regionale della Lega.
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)