Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteCronaca › Lotta agli incivili: sanzioni per abbandono di rifiuti
Red 12 agosto 2019
Sanzioni in vista per i maleducati che sono stati ripresi dalle telecamere, che documentano le cattive abitudini di chi, ad Alghero, non usa le oasi ecologiche come dovrebbero essere usate, cioè come valvola di sfogo per eventuali conferimenti extra causati dall’impossibilità di rispettare il calendario del porta a porta
Lotta agli incivili: sanzioni per abbandono di rifiuti


ALGHERO - Sanzioni in vista per i maleducati che sono stati ripresi dalle telecamere, che documentano le cattive abitudini di chi, ad Alghero, non usa le oasi ecologiche come dovrebbero essere usate, cioè come “valvola di sfogo” per eventuali conferimenti extra causati dall’impossibilità di rispettare il calendario del “porta a porta”. Infatti, le isole informatizzate non sostituiscono il conferimento dei rifiuti porta a porta, che rimane la modalità principale di raccolta dei rifiuti urbani. Le “video trappole” sono in funzione in tutti i punti di conferimento, con risultati che passano poi alla parte amministrativa sotto forma di sanzione per abbandono di rifiuti sul suolo pubblico.

Per garantire il decoro, nonostante gli incivili, sono stati portati a tre i passaggi quotidiani nelle isole ecologiche informatizzate, in particolare quelle situate in Via de Gasperi ed in Via De Curtis, dove gli interventi di bonifica vengono svolti con più assiduità da quando, da alcuni giorni, sono state messe fuori uso. Il Settore Ambiente sta tuttavia procedendo alla riparazione delle strutture, procedura che richiede oggettivamente l’attesa del rientro dalle ferie delle aziende fornitrici dei ricambi. L’ottimo risultato della raccolta differenziata, che ha raggiunto a luglio la percentuale del 71,5percento, garantisce una prospettiva di risparmio per le casse dell’ente e quindi per i cittadini che pagano la Tari, ma resta da migliorare ancora il dato percentuale in maniera da renderlo stabile.

La lotta gli incivili rientra tra le azioni più efficaci per raggiungere lo standard di conformità alla normativa regionale, che premia i Comuni virtuosi. La pulizia ed il decoro della città «non può dipendere solo da chi la deve pulire, ma dipende anche e soprattutto da chi la vive. Per coloro che ancora non hanno ritirato i mastelli, si informa che possono recarsi presso la sede di Alghero Ambiente, in località Ungias Galantè, e provvedere al loro ritiro, assieme alle buste e al necessario materiale informativo», chiosano dagli uffici comunali.
14/9/2019
Attimi di panico all´Arca di Noè, la riserva naturale alle porte di Capo Caccia. Trasportato immediatamente all´ospedale di Alghero, il piccolo è stato operato all´addome. Sarebbe fuori pericolo
22:06
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di un’impresa dell’Iglesiente operante nel campo edile
13/9/2019
La paziente era stata ricoverata, nel pomeriggio di ieri, in condizioni molto critiche presso l’Unità Operativa Complessa di Rianimazione dell’ospedale Santissima Annunziata dell’Aou Sassari
13/9/2019
Dopo le analisi della Microbiologia, è stata confermata la diagnosi con la tipizzazione da parte della Epidemiologia molecolare dell´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari
18:19
Dall’indagine epidemiologica effettuata dal Servizio di igiene e sanità pubblica dell’Ats Sardegna-Assl Sassari è emerso che sabato scorso, la ragazza deceduta per un’infezione da meningite sepsi meningococcica ha trascorso alcune ore in una discoteca nel territorio comunale di San Teodoro
13/9/2019
L’attività di controllo della Seconda Compagnia di Cagliari, scaturita dall’approfondimento di attività di intelligence, ha permesso di verificare che il controllato deteneva una somma di denaro su conti in un Paese sudamericano
12/9/2019
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, la Seconda Compagnia di Cagliari ha concluso una verifica fiscale nei confronti di una ditta individuale operante nel campo dell’edilizia. Contestati ricavi non dichiarati per oltre 225mila euro ed un’evasione Iva per circa 50mila euro
13/9/2019
La Squadra Mobile ha rintracciato altre due persone destinatarie di provvedimenti restrittivi. Si tratta di una 46 enne localizzata a Cagliari e di un 36 enne, ai quali è stato notificato l’obbligo di dimora nel territorio comunale di Nuoro
13/9/2019
Ignoti, fingono di prenotare una vacanza, ma truffano la proprietaria. Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando provinciale di Nuoro, quotidianamente impegnati nella capillare attività di controllo all’annoso fenomeno delle truffe
© 2000-2019 Mediatica sas