Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaArresti › Oltraggio, resistenza ed evasione: brasiliano arrestato ad Alghero
Red 9 settembre 2019
Il 34enne, autorizzato dal giudice si Sassari a recarsi a Budoni per motivi di lavoro, avrebbe dovuto presentarsi ai Carabinieri tre volte a settimana per la firma. Invece, ha violato la prescrizione. Durante un intervento dei militari, dopo che stava disturbando in un locale pubblico, aveva oltraggiato i Carabinieri opponendo resistenza e finendo in manette. Nella stessa notte, posto ai domiciliari, si era anche allontanato dall’abitazione
Oltraggio, resistenza ed evasione: brasiliano arrestato ad Alghero


ALGHERO - I Carabinieri della Stazione di Budoni hanno nuovamente tratto in arresto un 34enne brasiliano che, durante l’estate, si era già reso protagonista di alcuni episodi che lo avevano portato ad essere arrestato una prima volta. Autorizzato dal giudice di Sassari a recarsi per l’estate nel centro gallurese per motivi di lavoro, avrebbe dovuto comunque presentarsi ai Carabinieri tre volte a settimana per apporre la propria firma.

Invece, l’uomo ha costantemente violato la prescrizione imposta, Ma non solo: durante un intervento dei militari, dopo che stava disturbando in un locale pubblico, aveva oltraggiato i Carabinieri opponendo resistenza e finendo in manette.

Nella stessa notte, dopo che era stato posto ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida, si era allontanato dall’abitazione, venendo così denunciato anche per evasione. I suoi comportamenti sono stati oggetto di un’informativa inviata dai Carabinieri di Budoni alla Procura di Sassari, che ha richiesto ed ottenuto l’aggravamento della misura cautelare e quindi il suo arresto, eseguito dai militari, l’altra mattina ad Alghero, dove il brasiliano risiede.
22:26
I Carabinieri della Sezione Operativa della locale Compagnia hanno arrestato in flagranza di reato un 19enne ed una 23enne nigeriani per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso
19/9/2019
Complessivamente, i finanzieri hanno trovato 1043 piante di marijuana, tutte alte oltre un metro, che avrebbero consentito di ricavare circa 50chilogrammi di sostanza stupefacente, per un valore non inferiore a 100mila euro. Arrestato un 53enne di Barrali
20/9/2019
Durante le operazioni odierne sono state effettuate anche 15 perquisizioni finalizzate al rinvenimento di materiale informatico utilizzato per la commissione di truffe in danno di aziende ubicate sul territorio nazionale e alla ricerca di elementi utili per suffragare l’intero quadro probatorio
19/9/2019
Arrestati dalla Polizia un 63enne agricoltore di San Teodoro ed otto persone, di età compresa tra i ventisette ed i quarantatre anni, originari di Orgosolo, Loculi, Girasole Talanam Triei e Lotzorai
© 2000-2019 Mediatica sas