Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariSpettacoloTeatro › Tutto pronto per Girovagando
Red 11 settembre 2019
Presentata ieri mattina la 22esima edizione del festival internazionale di teatro in strada, che si svolgerà da venerdì 13 a domenica 15 settembre a Ploaghe ed a Bortigiadas e, da giovedì 26 a domenica 29 a Sassari
Tutto pronto per Girovagando


SASSARI - È un invito a compiere un'azione di resurrezione civile, solidale e conviviale la 22esima edizione di “Girovagando”, festival internazionale di teatro in strada che si svolgerà da venerdì 13 a domenica 15 settembre a Ploaghe ed a Bortigiadas e, da giovedì 26 a domenica 29 a Sassari. Un'edizione che conferma la vocazione multiculturale della manifestazione ideata e diretta da Theatre en vol, che quest'anno sceglie come claim “Convivenze, insurrezioni, resurrezioni”, ponendo l'accento sulla necessità di sviluppare una visione alternativa che incoraggi un'insurrezione poetica contro la realtà.

Uno stimolo a vedere il mondo da una diversa prospettiva, innalzandosi in volo, per evocare un'immagine cara alla compagnia di teatro urbano che nel 2019 festeggia trent'anni di attività. Patrocinato dal Comune di Sassari, Girovagando è realizzato grazie al contributo della Regione autonoma della Sardegna, della Fondazione di Sardegna nell'ambito del progetto triennale “Casa delle culture diffusa”, dell’Associazione I’N’Anni e del Comune di Bortigiadas.

Il festival partirà venerdì da Ploaghe, con “Babel–Migrant reloaded”, spettacolo itinerante che prende il via dal Convento Sant’Antonio di Padova alle 21. Inserito all'interno della decima edizione di I’ N’Anni, serata in memoria di Nanni Pulina, giovane ploaghese precocemente scomparso, è una parata musicale sulla convivenza multiculturale, durante la quale la Funky jazz orkestra di Berchidda s'incontra con il gruppo di percussionisti Afro Giembe, provenienti da Senegal, Gambia, Mali e Mozambico.

Nella foto: un momento della presentazione
Commenti
20/9/2019
Il cartellone più ricco degli ultimi anni salutato dal primato di vendite. Aprirà “Il cappello di paglia di Firenze”, di Nino Rota, in prima esecuzione in Sardegna. Tornano “Pagliacci”, “La Cenerentola” ed “Il trovatore”, Chiuderà Francesco Demuro
18/9/2019
In programma ad Alghero, martedì 24 e mercoledì 25 settembre, due serate ad alto impatto emotivo, grazie alla collaborazione con Società umanitaria e con Sardegna teatro
© 2000-2019 Mediatica sas