Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariPoliticaAmbiente › Sversamento paraffina: sopralluogo a Sarroch
Red 2 gennaio 2020
Sopralluogo allo stabilimento Saras da parte del deputato del Movimento 5 stelle Alberto Manca, membro della Commissione Ambiente alla Camera dei deputati, con l’ammiraglio Aurelio Caligiore, commissario straordinario del Governo, capo del Reparto Ambientale marino delle Capitanerie di porto, con i rappresentanti della Guardia costiera di Cagliari
Sversamento paraffina: sopralluogo a Sarroch


SARROCH - Sopralluogo allo stabilimento “Saras” di Sarroch da parte del deputato del Movimento 5 stelle Alberto Manca, membro della Commissione Ambiente alla Camera dei deputati, con l’ammiraglio Aurelio Caligiore, commissario straordinario del Governo, capo del Reparto Ambientale marino delle Capitanerie di porto, con i rappresentanti della Guardia costiera di Cagliari. Il sopralluogo di Manca, in rappresentanza dei parlamentari sardi del M5s, si è reso necessario dopo l’incidente avvenuto nello stabilimento Saras nella notte tra sabato 28 e domenica 29 dicembre 2019 quando, durante un’operazione di carico da una nave all’impianto petrolifero, centinaia di litri di paraffina sono finiti in mare a causa della rottura di un tubo. Lo sversamento è avvenuto vicino agli impianti a nord dello stabilimento e ha interessato uno specchio d’acqua di circa 200metri in direzione Porto Foxi. Le verifiche della Guardia costiera di Cagliari sono state immediate. La paraffina solidificata è rimasta sottocosta e poi rimossa meccanimente dal personale incaricato Sarlux, all’operazione di bonifica è seguito poi un nuovo controllo via mare da parte della Guardia costiera con il quale non si è riscontrato visivamente la presenza di ulteriore materiale inquinante in mare.

Durante la visita negli stabilimenti della raffineria, il personale Sarlux ha ricostruito la dinamica dell’incidente: «con la delegazione di cui ho fatto parte - spiega Alberto Manca - ci è stato mostrato il punto di rottura del tubo che ha causato lo sversamento in mare. Gli addetti Sarlux hanno spiegato che paraffina è un elemento biodegradabile al 60percento, è un prodotto che non si diluisce, ma si solidifica in circostanze come quelle avvenute a Sarroch. Le operazioni di bonifica parrebbero essere concluse con buon esito, seguiremo con attenzione per comprendere cosa sia accaduto nel dettaglio e capire se le operazioni di bonifica sono state effettuate fino in fondo. Inoltre, l’attenzione resta vigile affinché vengano rispettate le linee guida dell’Autorizzazione Integrata Ambientale»¸ conclude il deputato pentastellato.

L’Area in cui si è verificato lo sversamento ricade nel territorio di un Sito di interesse nazionale. «Ringrazio il Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare Sergio Costa per l’immediato interessamento, sono soddisfatto per il veloce arrivo in Sardegna dell’ammiraglio Aurelio Caligiore, con cui ci confronteremo in futuro sul caso di Sarroch. Un plauso – conclude l'onorevole Manca - va alla Guardia costiera di Cagliari per la celerità di intervento in una situazione di emergenza ambientale e al lavoro che sta portando avanti nell’indagine».

Nella foto: il deputato Alberto Manca
Commenti
9:30
Per avere un po´ di energia, è proprio necessario andare tra la Foradada e Cala d´Inferno, o davanti a Mugoni, invece di finire di occupare gli ettari della Zona industriale di San Marco, salvandola dalla morte per inedia?
15/1/2020
Lo ha annunciato l’assessore regionale dell’Industria Anita Pili dopo il parere favorevole di compatibilità ambientale della Commissione tecnica nazionale sul progetto del tratto nord della dorsale che porterà il metano in Sardegna. L´operazione assicurerà il collegamento tra la nuova struttura di trasporto e le diverse utenze presenti sul territorio, compreso il metanodotto Derivazione per Alghero
15/1/2020
La Regione autonoma della Sardegna in prima linea nella lotta all’amianto, con un immediato piano operativo per eliminarne le tracce dagli edifici pubblici, ad iniziare dalle scuole e dagli ospedali
14/1/2020
Ad annunciarlo è la deputata algherese del Movimento 5 stelle Paola Deiana: «Oggi abbiamo segnato un punto importante in questa guerra: abbiamo stanziato 385milioni di euro per le Regioni per rimuovere finalmente l´amianto dalle scuole e dagli ospedali»
14/1/2020
Il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas ha commentato il superamento dell’ultimo ostacolo tecnico ambientale alla realizzazione del tratto nord della dorsale che porterà il metano nell´Isola
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)