Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariSportCalcio › Coppa Italia: Cagliari eliminato
A.B. 14 gennaio 2020
I rossoblu cedono nettamente a San Siro contro l´Inter. 4-1 il risultato di un match mai in discussione, con i padroni di casa che sono andati in vantaggio dopo 22” con Lukaku. Raddoppio con Valero al 21´. In apertura di ripresa, Lukaku ancora in rete. Poi, la rete della bandiera isolana con Cerri al 71´. A dieci minuti dalla fine, il poker servito da Ranocchia
Coppa Italia: Cagliari eliminato


CAGLIARI - Cagliari eliminato in Coppa Italia. I rossoblu cedono nettamente a San Siro contro l'Inter. 4-1 il risultato di un match mai in discussione, con i padroni di casa che sono andati in vantaggio dopo 22” con Lukaku. Raddoppio con Valero al 21'. In apertura di ripresa, Lukaku ancora in rete. Poi, la rete della bandiera isolana con Cerri al 71'. A dieci minuti dalla fine, il poker servito da Ranocchia.

PRIMO TEMPO. Passano 22” e l'Inter è già in vantaggio con Lukaku, che approfitta di un errore difensivo e si invola verso la porta, battendo Olsen rasoterra. Cinque minuti dopo, Brozovic innesca il belga, ma la sua conclusione mancina da fuori area è respinta. Poco oltre il 10', Lukaku deviadi testa un cross dalla destra ed infila ancorala porta cagliaritana: bandierina alzata e il Var conferma: è fuorigioco. Al quarto d'ora, Valero per Dimarco, che ci prova dalla sinistra: niente di fatto. Al 21', cross di Barella e Valero colpisce la traversa sottomisura. Subito dopo, lo spagnolo trova il raddoppio con un'altra conclusione da posizione ravvicinata: 2-0. Al 35', Skriniar innesca Brozovic, ma la sua conclusione da fuori area finisce alto. Cinque minuti dopo, Olsen para su Lukaku, che aveva ricevuto palla da Dimarco. Dopo due minuti di recupero, si va negli spogliatoi sul 2-0 Inter.

SECONDO TEMPO. Il Cagliari torna in campo con Rog per Castro, mentre l'Inter riparte dall'undici iniziale. Il primo ammonito del match è Lykogiannis, per un fallo su Lazaro. Al 48', Barella batte dalla bandierina e Lukaku trova l'incornata di testa. Tre minuti dopo, ci prova Cerri, ma senza esito. Un giro di lancette dopo, ancora punta rossoblu, stavolta di testa, su cross di Nandez, ma palla oltre la traversa. Al 64', giallo per Godin. Tre minuti dopo, palo di Nainggolan. Al 68', Esposito prende il posto di Sanchez. Subito dopo, fuori Brozovic e dentro Sensi. Al 71', assist di tacco di Cerri ed Oliva scarica in rete: 3-1. Due minuti dopo, ci prova Nainggolan da fuori, con palla sul fondo. Al 77', Biraghi prende il posto di Dimarco. Due minuti dopo, mister Maran inserisce Joao Pedro e Birsa al posto di Ionita e Nandez. Sul successivo corner, Ranocchia firma il 4-1 di testa. A quattro minuti dalla fine, Olsen respinge una punizione di Biraghi. Al 90', Senzi crossa dal fondo, non arriva Lukaku, tira Barella ed Olsen blocca a terra. L'arbitro concede re minuti di recupero. Poco prima del fischio finale, ammonito Sensi. Finisce 4-1.

INTER-CAGLIARI 4-1:
INTER: Handanovic, Godin, Ranocchia, Skriniar, Barella, Brozovic (24'st Sensi), Valero, Lazaro, Dimarco (32'st Biraghi), Lukaku, Sanchez ( 23'st Esposito). Allenatore Antonio Conte.
CAGLIARI: Olsen, Faragò, Walukiewicz, Pisacane, Lykogiannis, Nandez (34'st Birsa), Oliva, Ionita (34'st Joao Pedro), Nainggolan, Castro (1'st Rog), Cerri. Allenatore Rolando Maran.
ARBITRO:
RETI: 1' Lukaku, 21' Valero, 3'st Lukaku, 26'st Cerri, 35'st Ranocchia.

(Foto Cagliari calcio)
Commenti
16/1/2020
L’assessore regionale allo Sport Andrea Biancareddu ha previsto un ulteriore finanziamento di 750mila euro in assestamento di Bilancio ad integrazione dei contributi previsti dalla Legge Regionale 17. Il primo stanziamento era di 638mila euro
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)