Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaLavoro › Lavoratrici Mensa abbandonate. Ci pensa l’opposizione: riunione
Red 21 maggio 2020
Lavoratrici Mensa abbandonate
Ci pensa l’opposizione: riunione
Dopo la richiesta di soccorso, i consiglieri comunali algheresi dei Gruppi di Centrosinistra Sinistra in Comune, X Alghero, Futuro Comune, e Partito democratico sull´incontro con le lavoratrici della mensa comunale


ALGHERO - Le lavoratrici algheresi della mensa da tempo chiedevano aiuto all’Amministrazione comunale sulla loro situazione [LEGGI], in particolare sul Fondo di integrazione salariale. «Sgombriamo subito il campo – spiegano i consiglieri comunali del Centrosinistra cittadino - sul Fis il Comune di Alghero (e nessun Comune italiano in generale) ha competenza. Noi però siamo convinti che in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo compito dell’Amministrazione comunale sia ancora di più l’essere “ente pubblico di prossimità”. Ascoltare le difficoltà e sostenere con informazioni opportune le cittadine e i cittadini tutti è un dovere istituzionale al quale non si può venire meno. Purtroppo, invece, dobbiamo osservare che su questa tematica il sindaco Conoci, più volte interpellato ha fatto come di suo solito: procrastinato, rimandato e alla fine è scomparso lasciando le lavoratrici senza risposta».

«Noi, consiglieri comunali del Centrosinistra, siamo abituati a prenderci le nostre responsabilità che sono ovviamente diverse visto il nostro ruolo di opposizione. Ed è così che il consigliere di Sinistra in Comune Valdo Di Nolfo a nome e per conto di tutti i colleghi di coalizione ha incontrato in videochiamata un gruppo di lavoratrici algheresi del servizio mensa. All’incontro è stata invitata anche la responsabile territoriale della FilCams Cgil Maria Teresa Sassu che si è messa cortesemente e con altissima competenza a disposizione di tutte», spiegano i rappresentanti di Sinistra in Comune, X Alghero, Futuro Comune, e Partito democratico.

Durante l’incontro, «finalmente, le lavoratrici hanno ottenuto le risposte che da tempo chiedevano, in particolare: in data 24 marzo a livello nazionale è stato firmato l’accordo per il Fondo di integrazione salariale tra sindacati e il gruppo Gemeaz-Elior, azienda che gestisce il servizio mensa anche per il Comune di Alghero; il giorno successivo la stessa azienda ha protocollato la richiesta formale all’Inps per tutti i suoi dipendenti sparsi sul territorio italiano. Vero è che purtroppo la stessa ha scelto di non anticipare il dovuto e che questo ha ritardato l’arrivato materiale dei soldi nelle tasche dei lavoratori. Durante la giornata di ieri, mercoledì 20 maggio l’Inps Sardegna ha confermato che il provvedimento autorizzativo è arrivato e sono in fase di compilazione i modelli Sr41, dunque i pagamenti sono finalmente prossimi», annunciano in conclusione Valdo Di Nolfo, Pietro Sartore, Gabriella Esposito, Mario Bruno, Ornella Piras, Raimondo Cacciotto e Mimmo Pirisi.
Commenti
1/6/2020
«Estensione della platea dei beneficiari ai contributi a fondo perduto a liberi professionisti, artigiani, commercianti e coltivatori diretti». Lo chiede la deputata sarda del Movimento 5 stelle Mara Lapia in un emendamento al Decreto legge n.34/2020


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)