Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaCronacaAgricoltura › Workshop sul credito per i giovani agricoltori
Red 10 giugno 2020
Workshop sul credito per i giovani agricoltori
Giovedì, ha preso il via il corso di formazione ed informazione promosso da Coldiretti giovani impresa Sardegna. Un progetto interattivo on-line che ogni giovedì si occuperà di uno dei tempi attuali e interessanti per l’agricoltura


CAGLIARI – Giovedì, ha preso il via il corso di formazione ed informazione promosso da Coldiretti giovani impresa Sardegna. Un progetto interattivo on-line che ogni giovedì si occuperà di uno dei tempi attuali e interessanti per l’agricoltura. Il primo appuntamento è stato incentrato sull’accesso al credito, argomento fondamentale per la vita delle aziende agricole e maggiormente in questo momento di crisi economica e sociale derivata dall’emergenza sanitaria del Covid-19. Giovani agricoltori di tutta la Sardegna per circa un'ora hanno interloquito, moderati dal delegato regionale Coldiretti giovani Frediano Mura, con il referente di Agri corporate finance Luigi Sau.

«Offriamo una varietà di servizi – ha spiegato Sau – tra questi quello di agevolare l’accesso al credito alle aziende agricole grazie a convenzioni con le banche presenti nell’Isola». Durante la videoconferenza, Luigi Sau si è soffermato in particolare sugli strumenti finanziari nati durante l’emergenza e che comunque garantiscono liquidità immediata alle aziende agricole. Oltre alla Cambiale agricola di Ismea (già chiuso), con prestiti fino a 30mila euro a tasso zero per le imprese che operano nel settore agricolo, dell'agriturismo e della pesca che hanno subìto problemi di liquidità aziendale a causa dell'epidemia Covid-19, il referente ha presentato altri due strumenti interessanti per le aziende agricole.
Si tratta di un prestito rivolto alle aziende agricole sul 25percento del fatturato del 2019 fino ad un massimo di 25mila euro con due anni di preammortamento e da restituire nei successivi quarantotto mesi. Uno strumento semplice e veloce (si liquida in dieci giorni lavorativi) pensato proprio per venire incontro alla necessità di liquidità da parte delle aziende. Un altro strumento interessante è quello proposto dal Banco di Sardegna “Fronte comune”, sempre rivolto alle aziende agricole. Un prestito massimo di 50mila euro da restituire in trentasei mesi, con dodici mesi di preammortamento. Anche in questo caso, i tempi per l’erogazione del prestito sono molto brevi.

«Questi – ha spiegato Sau – sono i principali strumenti, ma ce ne sono altri che potrebbero fare al vostro caso e per i quali noi di Agri corporate finance siamo disponibili per delle consulenze». Per contattare Luigi Sau si può inviare una e-mail all’indirizzo web luigi.sau@agricorporatefinance.it. Il prossimo appuntamento è per giovedì 11, alle 10, sempre in videoconferenza. Questa volta, si parlerà di agricoltura di precisione, altro tema attuale ed importante, che interessa in particolare i giovani agricoltori. Per partecipare alla videconferenza bisogna contattare il delegato regionale dei Giovani Coldiretti o via e-mail, all’indirizzo frediano.augusto.mura@coldiretti.it o scrivendo un messaggio sulla pagina Facebook “Coldiretti giovani impresa Sardegna” o contattando i segretari Giovani nelle Federazioni provinciali della Coldiretti.

Nella foto: Frediano Mura
Commenti
6/7/2020
Il settore agro-pastorale quale fattore identitario e, allo stesso tempo, di sviluppo di tutti i territori della Sardegna, ognuno secondo le proprie vocazioni naturali: questa, in sintesi, la proposta del Partito sardo d’azione illustrata nell´incontro di venerdì, nella Casa delle farfalle di Olmedo


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)