Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariSpettacoloModaCovid-19: la moda per ripartire
Red 15 giugno 2020
Covid-19: la moda per ripartire
La knitdesigner sassarese Salvatorica Sechi trae spunto dalle reazioni delle persone sui principali social che, con i loro post, commenti su articoli di quotidiani lamentavano la mancanza di poter uscire, fare una passeggiata al parco piuttosto che al mare, la mancanza di eventi, di poter viaggiare ed il dramma vissuto da artigiani e commercianti


SASSARI - La permanenza in casa dovuta al CoronaVirus ed il relativo lockdown che ha imposto un cambiamento di vita radicale. La knitdesigner sassarese Salvatorica Sechi trae spunto dalle reazioni delle persone sui principali social che, con i loro post, commenti su articoli di quotidiani lamentavano la mancanza di poter uscire, fare una passeggiata al parco piuttosto che al mare, la mancanza di eventi, di poter viaggiare ed il dramma vissuto da artigiani e commercianti. Chi vive in Sardegna sa bene che con l’arrivo della bella stagione, l'Isola di popola di manifestazioni varie e di vacanzieri, ne trae vantaggio tutta l’economia.

Nasce così l’esigenza di pensare positivo ed al futuro, di cogliere l’opportunità per creare nuovi prodotti da integrare nella collezione 2020 “Sassari, storia, tradizione devozione”, presentata in anteprima con uno shoot nel centro storico di Sassari nell’estate2019. Pensando all’esigenza di passeggiare, stare a contatto con la natura, riappropriarsi dei nostri spazi prendono vita i prodotti etico-ecologici con la creazione di scarpe in juta, sughero e filato di lino, tessuti sardi e l’unico vezzo a cui si concede è il broccato che adorna i costumi sardi, con la creazione delle prime scarpe ad uncinetto nasce l’esigenza di creare i cappelli per ripararsi dal sole e dal vento che la natura generosa ci regala.

Il fotografo Sergio Scanu, che aveva curato lo shoot nel centro storico a Sassari, propone un altro servizio fotografico per i nuovi capi ed accessori, scegliendo modelle e location, realizzato nel campovolo di Platamona (che ha messo a disposizione i velivoli, in particolare Giuseppe Scanu, il tutto in un un ambiente suggestivo, avente come sfondo lo stagno e la pista circondata da grano dorato pronto per la mietitura) e nel porto di Porto Torres, tra i passeggeri in transito. Ad interpretare la collezione primavera-estate 2020 del brand sassarese “Intrecci” di Sassari sono state due giovani modelle, la mora Elena e la bionda Marina che, con la loro naturalezza, hanno reso lo shoot in un clima spensierato e vacanziero. La scelta del brand è quello di promuovere non solo i prodotti artigianali, ma anche le bellezze del territorio: una terra antica baciata dal sole e dal vento da cui trae ispirazione. Le location rappresentano una nuova ripartenza per l'Isola ed un'apertura vista come punto d’arrivo per i turisti, che ripartendo portano via un bagaglio, non solo inteso in senso metaforico, ma anche reale grazie alle artigianalità che riproducono la cultura e la tradizione millenaria.

Nella foto: le modelle Marina ed Elena
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)