Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieoristanoCulturaUniversità › L´Università di Cagliari sbarca ad Asuni
Red 20 giugno 2020
L´Università di Cagliari sbarca ad Asuni
Nasce nel paese dell´Alta Marmilla un punto di fruizione a distanza dei servizi didattici dell´Ateneo cagliaritano: firmato un accordo tra il Comune e l´UniCa. L´iniziativa è a disposizione anche degli studenti e laureati residenti nei paesi limitrofi


ASUNI - Un punto di fruizione a distanza dei servizi didattici erogati dall’Università degli studi di Cagliari a favore degli studenti residenti nel Comune di Asuni, in provincia di Oristano, e nei paesi limitrofi o ai laureati della zona che intendano avvalersene. E’ quanto prevede l’accordo firmato mercoledì dal sindaco Gionata Petza e dal rettore Maria Del Zompo.

Il Comune dell’Alta Marmilla metterà a disposizione idonei locali e fornirà la dotazione informatica necessaria per consentire agli studenti universitari di fruire dei servizi e selezionerà un tutor multidisciplinare che fornirà supporto durante l’erogazione. L’Ateneo cagliaritano fornirà il supporto necessario all’iniziativa e si occuperà della formazione del tutor. «E’ un’azione che mira a migliorare la qualità, l'efficienza e l’efficacia dell’azione formativa – si legge nell’intesa firmata - e a prevenire e ridurre l'abbandono degli studi universitari”».

«Per questo – dichiara Del Zompo - l’Università degli studi di Cagliari organizza e potenzia i propri servizi, in modo da rendere effettivo e proficuo lo studio anche attraverso interventi volti ad assicurare il successo formativo dei propri iscritti e il diritto allo studio a favore dei giovani che intendono accedere all’istruzione universitaria, degli studenti iscritti e dei laureati. Vogliamo sostenere l’impegno dei sindaci anche dei paesi più piccoli, per sostenerli nella convinzione che grazie agli investimenti in istruzione e cultura è possibile contrastare lo spopolamento. Quando i primi cittadini si muovono in questa direzione, servizi di questo genere fruibili anche dai paesi vicini sono importantissimi». «Quello che un punto di fruizione locale rappresenta – spiega Petza - non è solamente l’offerta della possibilità di seguire una lezione, ma la possibilità di abbattere le distanze grazie alla rete, di creare un confronto tra i colleghi (anch'esso fonte di crescita), costruire gruppi di studio ed avere il supporto in presenza di un tutor multidisciplinare in costante contatto con l’Università di Cagliari».
Commenti
12:06
Al termine delle presentazioni si potrà dialogare via chat con i tutors didattici. Le istruzioni per collegarsi sono disponibili sul sito dell’Ateneo
6/7/2020
Iscrizioni possibili da giovedì. Sono ottantuno i corsi di laurea attivi (trentotto triennali, sei magistrali a ciclo unico e trentasette magistrali biennali), quindici i dottorati di ricerca e trentacinque le scuole di specializzazione
12:21
Domani e giovedì, sono in programma due giornate di orientamento sulle lauree magistrali della Facoltà di Studi umanistici dell´Università di Cagliari: proseguono le iniziative dedicate a studenti ed a laureati triennali


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)