Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaEconomia › Ganau richiama InvItalia
Red 23 giugno 2020
Ganau richiama InvItalia
Il Partito democratico, con il consigliere sassarese primo firmatario, chiede che si «proceda urgentemente con la pubblicazione dei bandi per la presentazione dei piani di investimento delle aree di crisi complessa di Sassari-Porto Torres e Portovesme»


CAGLIARI - Con delibera 67/1 del 29 dicembre 2015, la Giunta egionale proponeva istanza al Governo per il riconoscimento di “Area di crisi complessa” delle aree industriali di Sassari-Porto Torres e Portovesme, istanza che veniva accolta dal Governo con decreti del Mise il 13 settembre ed il 7 ottobre 2016. La vicenda viene proposta in un’interrogazione dei consiglieri del Partito democratico, primo firmatario il capogruppo Gianfranco Ganau, dove chiedono al presidente dell’Esecutivo Christian Solinas ed all’assessore regionale all’Industria Anita Pili «quali interventi siano stati posti in essere o si intenda mettere in atto per sollecitare la pubblicazione del bando da parte di InvItalia, visto che in seguito all’accoglimento da parte del Governo, con i decreti del Mise, InvItalia, soggetto incaricato della definizione e dell’attuazione dei progetti di riconversione e riqualificazione delle Aree di crisi industriale complessa, promuoveva una call per la presentazione di manifestazioni di interesse, chiusa nel luglio 2018».

«Sempre nel 2018 - proseguono gli esponenti Dem - veniva approvato il Piano di riconversione e riqualificazione industriale da parte del gruppo di coordinamento costituito dall'Assessorato regionale all'Industria, Provincia e Comuni ricompresi nell’area, l’anno successivo, il 21 gennaio 2019, il Mise, con proprio decreto, attribuisce un fondo di 30milioni a favore dell’Area di crisi Sassari-Porto Torres e Portovesme, integrati da 3milioni di risorse regionali. Infine, il 22 ottobre 2019, con delibera della Giunta regionale 42/18, veniva approvato l’Accordo di programma».

«Nonostante i ripetuti solleciti da parte delle organizzazioni territoriali, degli Enti locali, dei sindacati e degli organismi datoriali - concludono i consiglieri del Pd – InvItalia, ad oggi, non ha ancora pubblicato i bandi per le imprese e per la presentazione di piani di investimento nelle aree interessate. Sono trascorsi ormai cinque anni senza che sia stata data attuazione ad uno strumento nato per dare immediata ed efficace risposta alla crisi territoriale, generata da chiusure e dismissioni di interi settori produttivi con relativa espulsione di centinaia di lavoratori».

Nella foto: il consigliere regionale Gianfranco Ganau
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)