Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaOpereCra Simon Mossa affidata progettazione
Red 24 giugno 2020
Cra Simon Mossa affidata progettazione
«Entra nel vivo la procedura per la restituzione dell’immobile di Viale della Resistenza alla sua naturale funzione. Riqualificazione del Centro progettato da Antoni Simon Mossa: prosegue a grandi passi l’iter per la riqualificazione che conta su un finanziamento di 7,9milioni di euro della Rete metropolitana», dichiarano dagli uffici del Comune di Alghero


ALGHERO - Procede la procedura per il nuovo Centro anziani di Alghero. Chiusa ieri (martedì) la fase di gara con l’apertura delle buste e l’individuazione del primo classificato per l’affidamento della progettazione; si tratta dello studio di architettura Ortu, Pillola e Associati. Il gruppo di lavoro avrà quarantacinque giorni di tempo dalla data della consegna del servizio per la redazione del progetto preliminare. Nel frattempo, gli uffici del Settore Opere pubbliche avanzano con la predisposizione delle procedure successive, ovvero le fasi definitive, esecutive e del coordinamento dei lavori. Come proposto dal sindaco Mario Conoci, il nuovo Centro anziani di Viale della Resistenza si chiamerà Residenza “Antoni Simon Mossa”.

La ristrutturazione del complesso, progettato dal grande architetto (illustre esponente dell’architettura sarda del secondo Dopoguerra) e costruito tra la fine degli Anni Cinquanta ed i primi Anni Sessanta, compie quindi un ulteriore passo avanti, dopo il via libera dalla Giunta Conoci che, a fine dicembre, ha approvato il Documento di progettazione preliminare e ha avviato, di fatto, il percorso della progettazione dell’intervento. Il complesso tornerà a svolgere le funzioni per le quali è stato progettato e «diventerà un nuovo e moderno centro adeguato alle normative vigenti, con un intervento di ristrutturazione e adeguamento normativo mediante l’uso di materiali e tecniche a ridotto impatto ambientale durante il ciclo di vita dell’opera, conformi al decreto del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare del 11710/2017», dichiarano dagli uffici comunali. «Continuiamo con determinazione a tenere fede agli impegni presi per restituire al Centro anziani la sua funzione che ha rappresentato per molto tempo un riferimento di eccellenza per tanti ospiti– evidenzia Conoci, con l’assessore comunale ai Servizi sociali Maria Grazia Salaris – ma soprattutto, il Centro ha rappresentato e rappresenta ancora oggi una testimonianza di vicinanza e di sensibilità della città di Alghero verso gli anziani, a cui rivolgiamo un'attenzione particolare nelle nostre politiche sociali».

Il Cra sarà riqualificato ed «avrà tutte le caratteristiche per tornare ad essere efficiente, moderno, in grado di garantire qualità e confort per gli ospiti che attualmente si trovano nell’ex Ostello della gioventù di Fertilia». Infatti, nella fasi successive al progetto preliminare, sarà preminente la configurazione degli spazi, l’adeguamento alle esigenze degli ospiti autosufficienti e non. Le risorse disponibili sono pari a 7,9milioni di euro, provenienti da l’Accordo di programma quadro relativo al progetto di Sviluppo territoriale “Rete metropolitana del nord Sardegna”. «Tutta la nostra attenzione – specifica l’assessore comunale alle Opere pubbliche Antonello Peru - è rivolta ora a seguire l’iter per arrivare quanto prima alla gara d’appalto per la realizzazione dell’opera». «La strada per il ritorno alle origini del Centro è stata spianata dalla mozione del Consiglio comunale del 22 novembre 2019, con cui la Maggioranza alla guida della città ha assunto l’impegno di far tornare gli anziani in Viale della Resistenza», concludono dagli uffici di Porta Terra.
Commenti
10/8/2020 video
Parola di assessore. Antonello Peru risponde così alle polemiche che da qualche tempo infuriano sui lavori di riqualificazione della nuova piazza Ginnasio di Alghero e assicura che sarà ulteriormente valorizzata con nuovi arredi. Le sue parole nel giorno dell'apertura della piazza alla città
16:48
Arriva il finanziamento regionale sul Ponte Serra che rende possibile programmare un unico intervento per complessivi € 628.000,00. Antonello Peru ringrazia il governatore Solinas, l'assessore Frongia ed il presidente del Consorzio algherese. Gelo con Michele Pais che poche ore fa aveva annunciato il contributo regionale di 230mila euro
9/8/2020
Il presidente del Consiglio regionale Michele Pais annuncia con «soddisfazione lo stanziamento di 230mila euro da parte della Regione per la messa in sicurezza del Ponte Serra»
12:29
La Giunta regionale riavvia i cantieri di opere pubbliche incompiute con una robusta dotazione di risorse in favore delle imprese. L´Esecutivo ha approvato la rimodulazione del Piano regionale delle Infrastrutture programmando in favore degli Enti locali risorse per 27.795.000euro


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)