Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCronacaCronaca › Non si fermano all´alt: scatta la denuncia
Red 30 luglio 2020
Non si fermano all´alt: scatta la denuncia
A seguito del controllo è stato accertato che il guidatore era in stato di ebbrezza con un tasso alcolemico di 1,4g/l., motivo principale per il quale aveva tentato di scappare. La bravata è costata al 51enne olbiese una denuncia per guida in stato d’ebbrezza ed il sequestro del motociclo


OLBIA - Alcune sere fa, gli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Olbia si sono messi all’inseguimento di due olbiesi, già noti alle Forze dell'ordine, che a bordo di una potente moto, non si sono fermati all’alt della Polizia, sebbene sembrava che si stessero fermando al posto di controllo. Erano le 22.15 quando i due sono scappati cercando di far perdere le proprie tracce.

Pronto l'inseguimento della Volante, ma la moto spariva tra gli incroci delle vie cittadine. Mentre le ricerche vedevano l'utilizzo di una seconda Volante, i duefuggitivi si erano separati in direzioni opposte. Gli agenti del Commissariato riuscivano comunque ad intercettare sia il passeggero (che tentava di confondersi tra i pedoni) sia, poco dopo, il conducente (quasi giunto al sicuro nella propria abitazione).

A seguito del controllo è stato accertato che il guidatore era in stato di ebbrezza con un tasso alcolemico di 1,4g/l., motivo principale per il quale aveva tentato di scappare. La bravata è costata al 51enne olbiese una denuncia per guida in stato d’ebbrezza ed il sequestro del motociclo. Anche quando la moto veniva caricata sul carro attrezzi, l’uomo tentava di riprenderla per ripartire. Nuovamente bloccato, minacciava di volerla incendiare con un accendino. I poliziotti sono poi riusciti a calmarlo e a dissuaderlo dalle proprie azioni.
4/12/2020
Un 35enne e una 22enne, dopo aver rubato l’autovettura di un 40enne ploaghese parcheggiata vicino a un circolo di tennis, hanno utilizzato la carta di credito della vittima rinvenuta nell´auto per acquistare un armadio, un monopattino e alcuni generi alimentari a Predda Niedda
4/12/2020
I due, prima hanno messo in vendita sul Marketplace del social network il motore di un pick-up per la cifra di mille euro ma, dopo aver ricevuto il pagamento sulla Postepay, non lo hanno consegnato, cancellando annuncio e account per far perdere le proprie tracce
4/12/2020
Questa mattina, in località Turas, in un fortino risalente alla Seconda guerra mondiale, i Carabinieri hanno trovato 200 detonatori, due bobine di miccia deflagrante, 640 capsule da innesco e 400 munizioni da guerra per arma portatile di vario calibro
4/12/2020
Il brigadiere capo Giorgio Pacifici e il carabiniere Mauro Toscano sono intervenuti per portar via da casa un ultra70enne invalido rimasto bloccato nella sua abitazione a seguito dell’ondata di acqua, fango e detriti. Entrati dalla finestra, i militari lo hanno portato al sicuro
3/12/2020
Sessantadue sono andati nelle case di amici o parenti, mentre sei sono stati accolti in strutture di ricezione. Ispezionato il canale tombato: integro per larghi tratti, tra Via Cavallotti e Piazza San Giovanni
3/12/2020
«Dobbiamo riportare, nel più breve tempo possibile, la normalità a Bitti e seppure alcuni aspetti avranno bisogno di maggiore tempo, le Istituzioni regionali vogliono dare un segnale importante di attenzione e vicinanza a questa comunità ferita, che ha subito lutti e danni ingenti», dichiara l’assessore regionale della Difesa dell’ambiente


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)