Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaOpere › Mamuntanas reagisce: pronti a chiamare il Prefetto
Red 14 settembre 2020
Mamuntanas reagisce: pronti a chiamare il Prefetto
Dopo la manifestazione di oggi, i residenti di Mamuntanas non accettano le dichiarazioni del sindaco Mario Conoci e dell’assessore Antonello Peru che continua imperterrito e si dichiarano «pronti a fare un esposto al prefetto di Sassari per inottemperanza alle manutenzioni stradali utili a garantire la sicurezza dei residenti e transitari sulle strade comunali della regione di Mamuntanas»


ALGHERO – Non si placa la polemica “Ponte Serra”, rinfocolata dalla manifestazione di questa mattina da parte di alcuni residenti di Mamuntanas, che non l'hanno certo mandata a dire al sindaco di Alghero Mario Conoci, ne all'assessore comunale Antonello Peru [LEGGI]. Residenti che reagiscono alle dichiarazioni dell'Amministrazione su quanto accaduto [LEGGI], dichiarandosi «allibiti dal comunicato stampa del sindaco e dalle dichiarazioni false dell’assessore sullo stato delle strade alternative al Ponte Serra».

Per questo preannunciano «un esposto al prefetto di Sassari contro l’assessore Peru e l’Amministrazione comunale, che continua a non garantire la sicurezza viaria sulle strade di Mamuntanas. Dopo oltre quindici mesi dalla chiusura del Ponte Serra, i residenti di Mamuntanas raccolti nel Comitato di Mamuntanas e nel Consorzio Figuruja hanno più volte richiesto – spiegano - incontrando il sindaco Conoci, l’assessore Peru ed i dirigenti addetti alla manutenzione delle strade, di voler provvedere a manutenere le strade alternative sterrate per consentire di raggiungere Alghero e farsi raggiungere in sicurezza in attesa della riapertura del Ponte Serra. Ogni volta, l’Amministrazione comunale ha promesso di voler intervenire prontamente senza avere invece poi avviato alcuna attività».

«Oggi, dopo una manifestazione pacifica che, seppur animata dai residenti stanchi di essere presi in giro per tutte le promesse di intervento a manutenere le strade di Mamuntanas da parte dell’assessore Peru, i residenti si dissociano dai comunicati del sindaco Conoci e dalle dichiarazioni rilasciate dall’assessore Peru. Le dichiarazioni del sindaco, che hanno bollato come violenta la manifestazione pacifica dei residenti sono fuori luogo. I residenti invitano il sindaco e chieder conto al suo assessore Peru che ha catalogato come “poveretti” i residenti che stavano manifestando, provocando chiaramente l’ira degli stessi, che a parte qualche eccesso verbale non hanno in alcun modo usato violenza».

«In merito alle dichiarazioni dell’assessore Peru, che ha dichiarato che la strada alternativa, Strada Vicinale Mamuntanas si trova in condizioni normali, i residenti di Mamunatanas provvederanno a fare un esposto presso il prefetto di Sassari per richiedere l’interdizione al pubblico ufficio per l’assessore Peru che, oltre a rilasciare dichiarazioni false sullo stato di sicurezza delle strade di Mamuntanas (ampiamente documentato con supporti audiovisivi), omette di avviare le opere per la messa in sicurezza delle vie primarie di comunicazione per i residenti e non di Mamuntanas, mettendo a rischio la sicurezza dei cittadini».
Commenti
18/9/2020
I fondi serviranno per la realizzazione del secondo lotto della condotta. Il progetto di fattibilità tecnica ed economica è stato approvato mercoledì dall´Ente di governo dell´ambito della Sardegna


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)