Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariPoliticaSocietà › LgNet emergency assistance: laboratori
Red 29 ottobre 2020
LgNet emergency assistance: laboratori
Il Comune ha pubblicato il bando legato al progetto LgNet emergency assistance, rivolto ad associazioni culturali, sportive e ricreative, cooperative e altri enti che non perseguano fini di lucro e che si occupino di multiculturalità per la creazione di attività multiculturali e multigenerazionali


SASSARI – Il Comune di Sassari ha pubblicato sul suo sito internet istituzionale il bando rivolto ad associazioni culturali, sportive e ricreative, cooperative e altri enti che non perseguano fini di lucro e che si occupino di multiculturalità per la creazione di attività multiculturali e multigenerazionali. Saranno finanziate sette iniziative di socializzazione e aggregazione per migliorare la qualità della vita dei minori e dei giovani partecipanti, stranieri e non solo, e di conseguenza sviluppare una consapevolezza di sé e di comunità, anche attraverso laboratori intergenerazionali che favoriscano la reciproca conoscenza delle culture e delle specifiche tradizioni.

L’iniziativa si inserisce nel contesto di LgNet emergency assistance, Rete dei Comuni per una rapida risposta e servizi per l’inclusione d’emergenza in aree urbane svantaggiate: un Progetto co-finanziato dal Fondo asilo, migrazione e integrazione dell'Unione europea, nell’ambito delle misure emergenziali. Questo prevede azioni sperimentali rivolte ai migranti regolarmente soggiornanti, incentrate sulla realizzazione di percorsi di rapido intervento per la risoluzione di situazioni emergenziali, di protezione, di socializzazione e di integrazione e per contrastare i fenomeni di rischio sociale per assicurare condizioni di sicurezza e di civile convivenza nelle città. Inoltre, i laboratori mirano a sensibilizzare i partecipanti rispetto a temi di particolare interesse sociale come l’inclusione sociale, la promozione della cultura di genere, della convivenza pacifica e della mediazione, la cittadinanza attiva e l'acquisizione di responsabilità verso la gestione dei beni comuni.

Il target di riferimento è quello di minori e giovani dagli undici ai ventinove anni, italiani e stranieri di tutta la città, con la possibilità di coinvolgere anche adulti e anziani per la realizzazione di laboratori intergenerazionali e favorire così la ricaduta positiva su tutta la comunità. Questi interventi dovranno avere una durata tra sei e nove mesi e potranno essere realizzati negli spazi messi a disposizione dal Comune, nelle sedi del Centro Poliss, in Via Baldedda, e del Centro giovani, in Piazza Santa Caterina. Le domande devono essere presentate entro le 23.59 di venerdì 13 novembre, esclusivamente via pec, all’indirizzo web protocollo@pec.comune.sassari.it. Per ulteriori informazioni, si può è il Settore Politiche, servizi e coesione sociale, inviando una e-mail all'indirizzo web lgnet.bandolaboratori@comune.sassari.it.
Commenti
23/11/2020
Oggi la coppia di innamoratissimi amici poco più che ventenni (lei di Alghero, lui ligure), incontrata nel porto di Genova nel lontano 1972 allo sbarco dei passeggeri dalla nave proveniente da Porto Torres (lei aveva raggiunto il suo ragazzo per il fine settimana), non avrebbe i problemi di allora, quando le telefonate interurbane costavano l’ira di Iddio e il solo scatto alla risposta ti metteva in ansia


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)