Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroTurismoAeroporto › Continuità territoriale: Onlit contro la «proroga fantasma»
Red 10 novembre 2020
Continuità territoriale: Onlit contro la «proroga fantasma»
«La proroga fantasma della continuità territoriale favorisce Alitalia e non i sardi», accusa il presidente dell’Osservatorio nazionale liberalizzazioni infrastrutture e trasporti Dario Balotta


ALGHERO - «La ministra delle Infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli dovrebbe assicurare un trasparente modello di gestione dei collegamenti aerei della Sardegna con il “continente”: tariffe regolate e servizi minimi predefiniti, mentre invece si continua con una gestione opaca che finisce con il favorire sempre la compagnia di stato Ita (ex Alitalia). Lo si deduce dalla recente proroga di tre mesi per assegnazione dei servizi di continuità territoriale al vettore nazionale annunciata dall’assessore ai Trasporti sardo Giorgio Todde».

Ad affermarlo è Dario Balotta, presidente dell’Osservatorio nazionale liberalizzazioni infrastrutture e trasporti. Il Ministero dei Trasporti, rispondendo a una richiesta di chiarimento dell’aerolinea sarda People fly «che si lamentava, giustamente, che il servizio non fosse stato messo a gara secondo i più elementari dettati della libera concorrenza, ha ricevuto una risposta sorprendente dal capo di Gabinetto della ministra De Micheli: la proroga non è mai stata sottoscritta».

«C’è da chiedersi a quale titolo l’Alitalia da ottobre opera i voli in «regime di continuità territoriale e da chi riceve i sussidi che corrispondono a circa 30milioni di euro», ha messo nero su bianco l’Onlit in una lettera urgente spedita al Gabinetto del Ministero dei Trasporti, all’Enac), all’Anac e all’Antitrust. «Continuare con il protezionismo di Alitalia oltre che non risolvere i problemi finanziari e gestionali del vettore sarebbe un grave errore di metodo e di merito perché consente il perpetuarsi di abuso di posizione dominante». Concludendo la sua lettera, l’Onlit ricorda in conclusione che «comunque si tratterebbe della quarta proroga (ne sarebbe ammessa solo una) e che non agire con la massima trasparenza significa rinunciare al miglior disinfettante della vita pubblica».

Nella foto: il presidente Onlit Dario Balotta
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)