Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroOpinioniTrasportiTaxi ad Alghero, pianificare per crescere
Alessandra Erbì 29 giugno 2019
L'opinione di Alessandra Erbì
Taxi ad Alghero, pianificare per crescere


Dopo l'incontro cagliaritano tra l’assessore regionale dei Trasporti Giorgio Todde ed il presidente nazionale del Sindacato italiano libero trasporti Angelo Sciacca, accompagnato nell'occasione dal presidente provinciale di Cagliari Massimo Orrù e dal consigliere Mario Congera, ho deciso di parlare con chi “vive” il mestiere qui ad Alghero. Non è la prima volta che parlo con loro, li conosco e so cosa sopportano in tanti, troppi mesi dell'anno. Giovedì, in Regione, i loro rappresentanti sindacali hanno chiesto che sia costituita una commissione consultiva per i tassisti ed i titolari di licenze di noleggio con conducente prevista dalla legge 21/92, legge quadro sul trasporto pubblico non di linea, spero accada presto.

Intanto, la loro vita professionale qui in Rivera del corallo scorre lenta. Chi fa servizio in aeroporto, tante, troppe volte, vede i turisti sfilargli accanto, per poi vederli salire sull'autobus che li porta in città a prezzi irrisori. Da anni, hanno chiesto di rivedere la tariffa del bus Alfa, che in teoria dovrebbe servire la borgata di Sa Segada, ma ci passa solo al primo viaggio la mattina e all'ultimo la notte. In tutti gli aeroporti, il bus è diretto dallo scalo al terminal cittadino. Alfa, invece, effettua tutte le fermate, compreso il passaggio a Fertilia, servita già dalla linea “Af”, sempre ad un euro.

Tanti, troppi, gli hotel algheresi che “si arrangiano” con vetture a noleggio (per trasferimenti da e per l'aeroporto, o per la città) o con i furgoni con tanto di logo che, in teoria, potrebbero trasportare solo i dipendenti ed invece portano i clienti. I taxi non hanno stalli in ospedale, davanti agli alberghi, alle discoteche, alla stazione ferroviaria. Insomma, in città c'è tanto da controllare, da mediare, da pianificare e da regolamentare. Spero che il nuovo sindaco trovi la persona giusta da investire per questo ruolo così delicato per il tessuto economico della città.

*componente Fratelli d'Italia Alghero
Commenti
14/9/2019
«Ennesimo rinvio per il ripristino della tratta Sassari-Alghero – è l´allarme lanciato dalla Uil trasporti dopo un incontro con l´Arst - mentre “Sirio” si ferma alla stazione Fs». Il sindacato auspica «una soluzione consona e rapida del problema che crea disservizio»
© 2000-2019 Mediatica sas