Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaOpere › «4 Corsie a rischio per colpa della Lega»
Red 13 agosto 2019
«Ora tutto si bloccherà, tutto verrà rimandato, probabilmente perderemo i fondi che andrebbero prorogati entro dicembre. Ma alla Lega questo non interessa. Ciò che conta sono i sondaggi, i “vantaggi di partito”», dichiara con profondo rammarico la deputata algherese del Movimento 5 stelle Paola Deiana, che attacca il presidente del Consiglio regionale Michele Pais
«4 Corsie a rischio per colpa della Lega»


ALGHERO - Il vicepremier Matteo Salvini ha aperto la crisi di Governo provocando così la fine dei lavori nelle Camere e dei progetti avviati ad inizio mandato. Tra questi, un duro colpo lo riceverà anche la Sardegna, ed in particolare il nord dell’Isola, che da anni attente il completamento della quattro corsie, la Statale 291 Sassari-Alghero.

Cosa succederà adesso? «Ora tutto si bloccherà, tutto verrà rimandato, probabilmente perderemo i fondi che andrebbero prorogati entro dicembre – dichiara con profondo rammarico la deputata algherese del Movimento 5 stelle Paola Deiana - Ma alla Lega questo non interessa. Ciò che conta sono i sondaggi, i “vantaggi di partito”. E gli italiani? E i sardi?».

«E c’è chi a fine luglio affermava con orgoglio su Facebook: “Strada Sassari-Alghero. 113 milioni sbloccati dal Cipe per i cantieri, una vittoria della Lega”. Questo – prosegue piccata la parlamentare pentastellata - è ciò che scriveva Michele Pais sulla questione Sassari-Alghero quattro corsie. Ha avuto il coraggio di prendersi meriti che non sono suoi, ne tanto meno dei compari leghisti a Roma (in questi mesi non ne ho visto uno nemmeno per sbagliato occuparsi della faccenda), e ora che sono la causa di questo arresto improvviso e della probabile perdita dei fondi cosa avrà da dire?». Nonostante la preoccupante situazione, la deputata Deiana, in linea con l’impegno messo in campo fin dall’inizio del suo mandato, ci tiene a sottolineare: «Il mio impegno sarà massimo affinché Alghero abbia la sua quattro corsie».

Nella foto: la deputata Paola Deiana
Commenti
22:24
«Perché per riaprire un ponte in provincia di Cagliari sono bastati sette giorni e invece il ponte di Oloè è chiuso da 2013? È incredibile. Sono stati spesi milioni di euro per tenere il ponte chiuso e, dopo l’ennesimo intervento scopriamo che comunque non sarà riaperto e che servono altri lavori», sottolinea il consigliere regionale della Lega Pierluigi Saiu
17/9/2019
«Nessuno era a conoscenza della necessità di una indagine geognostica, ne dell’esigenza di rinforzare le fondamenta. Solo ora, davanti a un provvedimento del Tribunale di Nuoro, apprendiamo della necessità di ulteriori lavori sul Ponte di Oloè, che rincresce, anche a nome della Giunta regionale e del presidente Solinas, di non poter ancora consegnare alle comunità locali», dichiara l’assessore regionale dei Lavori pubblici Roberto Frongia
© 2000-2019 Mediatica sas