Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariSportCalcio › Serie A: il Cagliari sfida l´Inter
Antonio Burruni 31 agosto 2019
Domani sera, nel match valido per la seconda giornata del massimo campionato, i rossoblu ospiteranno alla Sardegna Arena una delle favorite per lo scudetto. Ma gli uomini di Maran, privi di bomber Pavoletti, devono reagire al ko casalingo dell´esordio
Serie A: il Cagliari sfida l´Inter


CAGLIARI - Domani, domenica 1 settembre, alle 20.45, nel match valido per la seconda giornata del campionato di serie A, il Cagliari ospiterà alla Sardegna Arena una delle favorite per lo scudetto, l'Inter. Ma gli uomini di mister Maran devono reagire al ko casalingo dell'esordio. Rossoblu cambiati nell'ultima settimana, con gli arrivi del portiere svedese Robin Olsen in prestito dalla Roma e dell'attaccante argentino in prestito con obbligo di riscatto dalla Fiorentina. Hanno invece preso la direzione opposta il centrocampista Santiago Colombatto (al Saint-Truiden, nella serie A belga), a titolo definitivo, e l'attaccante Han, in prestito con obbligo di riscatto alla Juventus.

Rolando Maran dovrà fare a meno degli infortunati Cacciatore, Cragno, Faragò e Pavoletti. Il bomber rossoblu, martedì 3 settembre, si sottoporrà a visite specialistiche propedeutiche all’intervento chirurgico al ginocchio sinistro che sarà effettuato da Christian Fink nella Clinica Hochrum di Innsbruck, in Austria. I rossoblu dovrebbero scendere in campo con Rafael tra i pali; Pinna e Pellegrini esterni bassi, con Ceppitelli e Klavan difensori centrali; centorcampo con Rog, Cigarini (in vantaggio su Ionita) e Nandez; Castro (o Birsa) e Naingollan alle spalle di Joao Pedro (preferito a Cerri). In panchina anche i portieri Aresti ed Olsen; i difensori Lykogiannis, Pisacane, Mattiello, Romagna e Walukiewicz; i centrocampisti Deiola ed Oliva; gli attaccanti Ragatzu e Simeone.

Antonio Conte anche stavolta non convoca Icardi, ma porta in panchina il nuovo acquisto Sanchez e dovrebbe proporre Handanovic in porta; Ranocchia tra D'Ambrosio e Skriniar; folto centrocampo con Candreva, Vecino (favorito su Barella), Brozovic, Sensi ed Asamoah; Lukaku e Martinez di punta. In panchina anche i portieri Padelli e Berni; i difensori De Vrij, Bastoni, Godin e Lazaro; i centrocampisti Borja Valero e Gagliardini; l'attaccante Esposito.

Sarà Fabio Maresca di Napoli l'arbitro della partita, in sostituzione di Maurizio Mariani di Aprilia. I due assistenti saranno Del Giovane e Lo Cicero, quarto uomo Marinelli. Addetti al Var Michael Fabbri di Ravenna e Fabiano Preti di Mantova.

Le partite della seconda giornata:
Bologna-Spal 1-0 (giocata venerdì)
Milan-Brescia (sabato, 18)
Juventus-Napoli (20.45)
Lazio-Roma (domenica, 18)
Atalanta-Torino (20.45)
Cagliari-Inter
Genoa-Fiorentina
Lecce-Verona
Sassuolo-Sampdoria
Udinese-Parma

La classifica: Bologna* 4; Atalanta, Brescia, Inter, Juventus, Lazio, Napoli, Torino ed Udinese 3; Genoa, Roma e Verona 1; Cagliari, Fiorentina, Lecce, Milan, Parma, Sampdoria, Sassuolo e Spal* 0. (* una partita in più).

Nella foto (del Cagliari calcio): Leonardo Pavoletti, assente domani
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas