Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Femminicidio Alghero: abbreviato per l´assassino
Cor 12 settembre 2019
La Rete delle Donne di Alghero sarà parte civile. A nove mesi dal terribile femminicidio di Michela Fiori, la mamma algherese di due bimbi ammazzata nella sua casa alla vigilia di Natale, il prossimo 10 ottobre si aprirà ufficialmente il processo con rito abbreviato. Così ha deciso il Giudice
Femminicidio Alghero: abbreviato per l´assassino


ALGHERO - A distanza di circa tre mesi dall'ultima apparizione di luglio, quando si era presentato davanti al Gup di Sassari Michele Contini, Marcello Tilloca, ritornerà il prossimo 10 ottobre nell'aula del Tribunale per essere giudicato con rito abbreviato. Accolta la richiesta dell'avvocato Pietro Diaz (il quinto legale che si è succeduto alla difesa dell'assassino di Alghero).

Così ha deciso il Giudice, rigettando la richiesta del sostituto procuratore che chiedeva il rito condizionato all'audizione di una decina di testimoni. Accolta invece la costituzione di parte civile per l'associazione Rete delle Donne di Alghero, rappresentata nell'udienza dall'avvocata Gavinuccia Arca. Saranno parte civile nel processo anche il fratello della vittima e la mamma, Luca Fiori e Giuseppina Grasso, assistiti dai legali Marco Manca e Lisa Udassi.

Il femminicidio di Michela Fiori (40 anni), la mamma algherese di due bimbi (12 e 8 anni) ammazzata nella sua casa di Alghero alla vigilia di Natale dello scorso anno aveva scosso profondamente l'intera comunità, suscitando immenso sgomento ed enorme rabbia. Tanto più che l'omicida, padre dei bambini, reo confesso, in questi mesi non ha mai dato alcun segnale di pentimento per aver strangolato la donna. Tutt'altro, come nel caso dell'ingresso in tribunale lo scorso luglio: sguardi di sfida ai familiari.
13/11/2019 video
Questa mattina, mentre transitava in Via Aldo Moro, un 45enne algherese ha accusato un malore. Pronto l´intervento dei Carabinieri ed il personale medico del 118, ma per l´uomo non c´è stato niente da fare. Le immagini dei soccorsi
7:26
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione ed all’elusione fiscale, le Fiamme gialle della Seconda Compagnia di Cagliari hanno eseguito un controllo nei confronti di una persona fisica residente a Quartucciu finalizzato alla verifica del corretto assolvimento del cosiddetto “monitoraggio fiscale”
19:02
I finanzieri della Tenenza di Sarroch hanno ulteriormente approfondito un contesto di polizia economico finanziaria relativo ad una verifica fiscale recentemente conclusa, ad esito del quale hanno rilevato l’inserimento in dichiarazione dei redditi, da parte di una società operante nel settore dei trasporti, di costi relativi ad operazioni commerciali in realtà mai avvenute
14/11/2019
Nell’ambito di mirati servizi finalizzati a reprimere i reati in materia di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Tertenia hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica del Tribunale di Lanusei un 20enne extracomunitario per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente
21:28
I militari della locale Stazione, supportati da un´unità cinofila dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Abbasanta, hanno effettuato un controllo all’interno e nel cortile dell´Istituto Tecnico professionale, trovando una decina di grammi di marijuana
14/11/2019
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una ditta individuale del Cagliaritano operante nel settore degli imballaggi per una frode da 160mila euro
14/11/2019
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una ditta operante nel settore dei trasporti con sede nel Medio Campidano
23:06
Ieri mattina, i Carabinieri della locale Stazione hanno effettuato un controllo mirato nell’abitazione di un uomo conosciuto e già sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare
14/11/2019
Le indagini dei Carabinieri della Stazione di Buddusò hanno portato all´identificazione di otto minorenni, residenti nel paese ed a Bono, tutti compresi tra i tredici ed i sedici anni d´età, che sono stati tutti deferiti all’Autorità giudiziaria per i minorenni di Sassari e dovranno rispondere di danneggiamento aggravato in concorso
13/11/2019
Doppio intervento per la Polizia locale di Sassari, intervenuta domenica e lunedì in una palazzina di Corso Angioy. La donna, una 35enne, aveva rifiutato tutte le soluzioni abitative offerte dal Comune di Sassari
© 2000-2019 Mediatica sas