Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaAmbiente › Ambiente, premiazioni a Porto Torres
Red 3 ottobre 2019
Ieri mattina, l´Amministrazione comunale di Porto Torres ha consegnato i premi ad alunni e cittadini che hanno partecipato al concorso organizzato da Achab group per conto del Comune
Ambiente, premiazioni a Porto Torres


PORTO TORRES – Un concorso per incentivare i cittadini a rispettare l'ambiente, a conferire correttamente i rifiuti e all'utilizzo dell'ecocentro comunale. Ieri mattina (mercoledì), si sono tenute le consegne dei premi di “Rispondi e vinci”, un gioco organizzato per conto del Comune di Porto Torres.

Il concorso è stato organizzato da Achab group (società che collabora con Ambiente 2.0, che gestisce l'appalto rifiuti in città) e ha coinvolto i frequentatori dell'ecocentro comunale di Via Fontana vecchia e gli alunni dei plessi scolastici Brunelleschi e di Monte Angellu. Per quanto riguarda le scuole, è stato premiato il lavoro “E' tempo di una Eco-rivoluzione”, di Piera Porqueddu, che frequentava fino all'anno scorso la scuola di Monte Angellu; Myriam Cordella del Brunelleschi ha vinto con l'elaborato “ExtraNewspapers”. Alle ragazze sono stati consegnati due tablet.

Per quanto riguarda la sezione aperta a tutti i cittadini, hanno vinto Simona Messina (alla quale è andato un lettore digitale), Richard Valente (un tablet) e Marcello Marras (una bicicletta). I premi sono stati consegnati dal sindaco Sean Wheeler, dal vicesindaco Marcello Zirulia e dall'assessore comunale all'Ambiente Cristina Biancu. «Questo piccolo gioco è stato pensato per stimolare grandi e piccoli e invogliare tutti ad avere maggiore consapevolezza ambientale – commenta Wheeler – la nostra città ha raggiunto una percentuale di raccolta differenziata che viaggia verso il 75percento e sono sicuro che potremo fare anche meglio. Ringraziamo tutti i partecipanti e in particolar modo gli alunni dei due istituti comprensivi».
Commenti
11:12
I 4.654.000euro stanziati dalla Giunta regionale per favorire, tra le altre cose, la minore produzione di rifiuti, la bonifica di siti inquinati, il recupero di aree degradate ed altri investimenti di tipo ambientale
© 2000-2019 Mediatica sas