Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroPoliticaAgricoltura › Consorzio Pecorino romano: messaggio di Murgia
Red 16 luglio 2019
Consorzio Pecorino romano: messaggio di Murgia
L´assessore regionale dell´Agricoltura ha inviato un messaggio all’assemblea dei soci del Consorzio, convocata ieri a Borore, ribadendo un “giudizio critico” sul Piano triennale 2019/2022 approvato dal Consiglio di amministrazione


BORORE - «Il piano di regolazione dell'offerta del pecorino romano non pone alcun argine alla produzione di eccedenze ed espone quindi il sistema alle speculazioni di mercato”. Lo afferma l’assessore regionale dell’Agricoltura Gabriella Murgia, in un messaggio all’assemblea dei soci del Consorzio del Pecorino romano Dop, convocata ieri (lunedì) a Borore, ribadendo un “giudizio critico” sul Piano triennale 2019/2022 approvato dal Cda del Consorzio.

«Nel momento in cui - sottolinea Murgia - si attribuisce al produttore una quota pari alla migliore delle ultime tre annate senza tenere conto delle giacenze di magazzino, si formalizza di fatto l'autorizzazione a produrre in eccedenza, con i conseguenti effetti già noti fino a oggi». Non solo: «Il sistema della contribuzione differenziata aggiuntiva prevista nel caso di sforamento del tetto produttivo indicato annualmente dal Consorzio, elevata nella proposta a 0,64euro al chilogrammo di formaggio prodotto, è di fatto vanificata dalla previsione di un sistema di deroghe che rendono poco gravoso lo sforamento del tetto produttivo», spiega l'assessore.

Gariella Murgia ha quindi chiesto di chiamare a far parte dell'assemblea, «a titolo meramente consultivo e non decisorio, due rappresentanti: uno designato dal Ministero competente e l'altro dall'Assessorato regionale dell’Agricoltura». Si attendono nuove soluzioni per un comparto in rosso.

Nella foto: l'assessore regionale Gabriella Murgia
Commenti
18/2/2020
«Molte piante non riescono a soddisfare il fabbisogno di freddo». Questo l´allarme lanciato dalla Coldiretti, in base alle elaborazioni sui dati isac Cnr
17/2/2020
Lo denuncia la CIA Sardegna con una lettera firmata dal presidente, Francesco Erbì, e dal direttore regionale, Alessandro Vacca, e indirizzata all’assessora, Gabriella Murgia, al responsabile del Unità di progetto PSA, Alessandro De Martini
17/2/2020
La CIA Sardegna critica duramente il tavolo regionale e le proposte dell’assessora Gabriella Murgia sul latte ovino. Pesante nota contro la scelta di creare l´ennesimo ente in agricioltura
18/2/2020
In un anno e mezzo, gli allevatori di Nuoro ed Ogliastra hanno speso oltre 120mila euro per l’esame Pcr. Questi i dati rilevati dalla Coldiretti Nuoro Ogliastra
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)