Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariPoliticaAmministrazione › Pula approva il Bilancio di previsione
Red 31 dicembre 2019
Nella seduta di ieri, il Consiglio comunale di Pula ha esaminato ed approvato il Bilancio di previsione 2020/2023, con il voto favorevole dell’intera Maggioranza
Pula approva il Bilancio di previsione


PULA – Nella seduta di ieri (lunedì), il Consiglio comunale di Pula ha esaminato ed approvato il Bilancio di previsione 2020/2023, con il voto favorevole dell’intera Maggioranza presente «in questa importante tappa per la ripresa e il rilancio della programmazione finanziaria del nostro Comune che, per la prima volta, dopo oltre quindici anni, approva il documento di pianificazione entro il termine del 31 dicembre, consegnando così agli uffici tutti lo strumento per una gestione regolare delle risorse, senza vincoli e con piena operatività». Il documento contabile contiene risorse complessive, al netto delle partite di giro, pari ad 15.485.000euro, di cui 13.324.000euro per le spese correnti e 2.521.000euro per i nuovi investimenti. Il bilancio è stato approvato con una manovra tributaria inalterata rispetto ai valori degli ultimi tre anni, senza alcuna maggiorazione delle tariffe e dei tributi, con una peso fiscale, pertanto, inalterato per i cittadini.

La ripartizione delle spese correnti prevedono circa 3milioni per i servizi generali, di cui 620mila per la gestione dei beni demaniali e patrimoniali. La voce più importante del bilancio è rappresentata dalle risorse pari a 3.097.276euro destinate per i diritti sociali e le politiche delle famiglie, 826mila euro sono destinati per l’istruzione e il diritto allo studio, 939.244 per la valorizzazione delle attività culturali, 270.408 per il turismo, 150.076 per l’urbanistica, 2.403.087 per lo sviluppo sostenibile del territorio e dell’ambiente, 614.798 per la viabilità, 145.602 per lo sviluppo economico, circa 32mila per contributi specifici alle iniziative sportive e 21mila per contributi nel settore agroalimentare. Gli investimenti per i nuovi interventi attengono quanto ad 945.568euro per beni comunali, 103.463 per l’esercizio del diritto allo studio, 168.400 per la valorizzazione di beni culturali; 671.599 per le politiche giovanili sport e tempo libero e 290mila per la tutela ambientale. Si tratta di una prima assegnazione di risorse, che tiene conto di una prudente valutazione delle entrate, che andranno poi riprogrammate con le assegnazioni dei trasferimenti statali e regionali. Infatti, la legge di bilancio statale è stata pubblicata nella Gazzetta ufficiale del 24 dicembre, mentre la manovra 2020 è diventata legge con l’approvazione della Camera dei deputati del 23 dicembre e devono essere ancora comunicate le assegnazioni correnti regionali.

Con l’approvazione del bilancio, è stata sospesa la tariffazione dell’Imu, della Tasi e della Tari, per permettere il riallineamenti dei tributi con le novità introdotte dalle legge statale che ha di fatto abolito la Tasi. Nell’occasione, il sindaco Carla Medau ha voluto sottolineare, che «l’approvazione entro il 31 dicembre del bilancio derivano dall'impegno costantemente profuso da tutta l’Amministrazione e gli uffici e vuole essere un primo elemento di confronto per perseguire gli obiettivi di sviluppo del territorio, ponendo il bilancio nella disponibilità di tutti gli stakeholders e come solido punto di riferimento per l'intera comunità, che ne potrà segnalare ulteriori esigenze e aspettative. Con tale ottica, il bilancio sarà messo a disposizione nel portale del Comune, alla Sezione Trasparenza, Sottosezioni Bilancio, link Bilancio di previsione 2020/2023, fin dalla prossima settimana. I lavori della seduta odierna sono stati l’occasione per riaffermare il ruolo del Consiglio nella programmazione strategica generale, inclusa la pianificazione urbanistica, che deve vedere il coinvolgimento dell’intera comunità e i cittadini tutti, quale parte attiva e propositiva nelle scelte più delicate, che mai possono e debbono essere eserciate da un commissario regionale, con logiche amministrative e burocratiche lontane dalle aspettative della cittadinanza. Per tale ragione, i consiglieri presenti alla seduta hanno voluto ribadire l’importanza di dotare il territorio di Pula di un Porto turistico che sia da cerniera con il paese e delle attività esistenti, quale progetto integrato scelto dai cittadini e nell’interesse esclusivo di questi ultimi».

Nella foto: il momento della votazione
Commenti
21/1/2020
Il Tribunale del Riesame ha infatti annullato l´ordinanza con cui il Gip di Sassari aveva disposto la sospensione dal lavoro. All´origine di tutto ci sarebbe un´interpretazione procedurale su cui si era già espressa perfino la Cassazione
19:00
Milletrecento euro a titolo di risarcimento, così da evitare l´iscrizione a ruolo del ricorso da parte di un cittadino che chiedeva lumi sulle procedure per l´arruolamento ai Barracelli di Alghero. Mimmo Pirisi vuole vederci chiaro
20:07
Il Comune di Sassari ha pubblicato sul suo sito internet istituzionale un avviso pubblico rivolto ai proprietari di abitazioni per acquisire manifestazioni d´interesse a mettere a disposizione gli immobili in locazione in favore delle famiglie Rom per il superamento dell´emergenza abitativa
11:56
Procedura aperta per l´aggiornamento del Piano Triennale Anticorruzione e della Trasparenza e dell´Integrità - Triennio 2020/2022. Osservazioni utili per l´elaborazione del Piano, entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 31 gennaio 2020
22/1/2020
Il sindaco Mario Conoci ed il presidente del Consiglio comunale Raffaele Salvatore hanno comunicato oggi alla senatrice a vita la decisione della città di conferirle la cittadinanza onoraria
21/1/2020
Conferire la cittadinanza onoraria di Alghero a Liliana Segre, a due anni dalla sua nomina a Senatrice a vita per volere del Presidente Sergio Mattarella, a pochi giorni dalla giornata della memoria, è particolarmente significativo e solenne, certamente per la sua storia (è una dei 25 bambini sopravvissuti sui 776 deportati ad Auschwitz), ma soprattutto per l’opera che continua a svolgere da trent’anni per le nuove generazioni
22/1/2020
Il consiglio comunale di Sassari decide di aderire al Manifesto della comunicazione non ostile, proposto dall´associazione "Parole ostili". Regole semplici, che appaiono dettate solo da buonsenso
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)