Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariPoliticaSanità › «Disastro Sassarese, licenziare Nieddu»
Cor 26 marzo 2020
«Disastro Sassarese, licenziare Nieddu»
«Non vogliamo medici e infermieri eroi ma medici e infermieri sicuri». Così Mariano Brianda, Coordinatore del Comitato "Siamo Tutti Importanti" che chiede le immediate dimissioni dell´assessore alla Sanità della Regione


SASSARI - «In merito alla vicenda Coronavirus in Sardegna, e in particolare alla grave situazione venutasi a creare a Sassari e segnatamente nel suo ospedale. Preso atto della grave espansione dell'epidemia tra i ricoverati, il personale medico e paramedico dell'ospedale civile di Sassari con percentuali di infettati che non trovano eguali nel resto dei presidi ospedalieri dello Stato e della conseguente inadeguatezza delle misure di contenimento fino ad adesso ideate e predisposte dai responsabili di settore sotto le direttive dell'Assessore regionale alla sanità, tanto che la stampa ha dato notizia dell'interessamento anche della Procura della repubblica». Così Mariano Brianda, Coordinatore del Comitato "Siamo Tutti Importanti", si rivolge al presidente della regione Sardegna, Christian Solinas.

«Ritenuto che appare assolutamente urgente porre rimedio ad un tale deficit di organizzazione - sottolinea Brianda - in particolare per contenere e ridurre i contagi endo-ospedalieri prima che essi possano diffondersi tra la popolazione; che a soddisfare tale esigenza può provvedersi unicamente con le dimissioni dell'Assessore regionale alla sanità e la nomina di un Commissario regionale cui affidare i pieni poteri per la riorganizzazione di quanto necessario per un efficace contenimento dell'epidemia in Sardegna e di un sub Commissario che provveda a fronteggiare adeguatamente la grave situazione oggi presente nel presidio ospedaliero di Sassari».

Mariano Brianda chiede le dimissioni immediate dell'Assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu. «La nomina di un Commissario straordinario regionale per fronteggiare con ogni adeguato potere l'emergenza dovuta all'espandersi dell'epidemia da coronavirus in Sardegna con il compito di svolgere le funzioni dell'Assessore alla sanità, individuandolo nella figura di un esperto nella gestione delle situazioni di crisi sanitaria, indipendente e autorevole, scelto tra figure esterne all'organizzazione attuale, che garantisca competenza ed autonomia».

E ancora: «La nomina di un sub Commissario straordinario che operi con i medesimi poteri nell'ospedale di Sassari e in tutto il territorio del centronord dell'lsola in stretto raccordo con il Commissario regionale. Entrambi i Commissari dovranno provvedere all'informazione quotidiana della popolazione a livello regionale e locale con apposite conferenze stampa da trasmettere sulle emittenti locali e con diretta sulle pagine dei socialweb. Non vogliamo medici e infermieri eroi ma medici e infermieri sicuri».
Commenti
18:17
Dopo l´intervento dei consiglieri comunali del Centrosinistra cittadino sulla sanità algherese, arriva la replica del referente locale della Lega Salvini Sardegna, Luca Sacristani
15:29
Restano 1.357 i casi di positività al Covid-19 accertati in Sardegna dall´inizio dell´emergenza. E´ quanto rilevato ad oggi dall´Unità di crisi regionale nell´ultimo aggiornamento. 131 è il numero delle vittime
3/6/2020
I consiglieri comunali dei gruppi di Centrosinistra Sinistra in Comune, X Alghero, Futuro Comune, e Partito democratico intervengono sulla situazione della sanità algherese, puntando il dito sulle «relative fake news»
2/6/2020
Restano 1.357 i casi di positività al Covid-19 accertati in Sardegna dall´inizio dell´emergenza. E´ quanto rilevato ad oggi dall´Unità di crisi regionale nell´ultimo aggiornamento. 131 è il numero delle vittime
2/6/2020
La querelle finisce al vaglio della Corte costituzionale. «Assurde e irrealizzabili le pretese di passaporti o attestati di negatività al virus», dichiarano i rappresentanti dell´associazione dei consumatori


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)