Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaPoliticaSanità › «Ridare dignità al Dettori di Tempio»
Red 25 giugno 2020
«Ridare dignità al Dettori di Tempio»
L’ospedale “Paolo Dettori” di Tempio Pausania è al centro della nuova interrogazione presentata dal consigliere regionale del Movimento 5 stelle e segretaria della Commissione Sanità Carla Cuccu


TEMPIO PAUSANIA - L’ospedale “Paolo Dettori” di Tempio Pausania è al centro della nuova interrogazione presentata dal consigliere regionale del Movimento 5 stelle e segretaria della Commissione Sanità Carla Cuccu. A finire nel mirino dell’esponente pentastellata è la carenza di personale nel presidio ospedaliero che costituisce un importante punto di riferimento sanitario non solo per gli oltre 50mila abitanti dell’Alta Gallura, ma anche per i turisti che ogni anni visitano il territorio.

«Mi preoccupa – ha dichiarato Cuccu – il sottodimensionamento dell'organico, che vede numerosi reparti in sofferenza, quasi ad un passo dal tracollo. Quello di Cardiologia, che già non garantisce un servizio h24, rischia di non poter più svolgere neanche il servizio ambulatoriale, mentre il Centro trasfusionale riesce a garantire con grandi difficoltà. A ciò si aggiungono i problemi nei Reparti di Otorinolaringoiatria e di Ginecologia e Ostretricia. Non parliamo della Pediatria, che sembrerebbe in procinto di essere dismessa. Il personale sanitario scarseggia anche in Medicina, Chirurgia, Ortopedia, Anestesia, Dialisi e Pronto soccorso».

L’ospedale è attualmente costituito da sei unità operative di degenza (Chirurgia generale, Medicina generale, Ortopedia e traumatologia, Ostetricia e ginecologia, Otorinolaringoiatria, Pediatria) e nove servizi (Anestesia e Terapia del dolore, Cardiologia, Centro trasfusionale, Diabetologia, Dialisi, Laboratorio analisi, Pronto soccorso, Radiologia, Fisiatria). «L’ospedale Paolo Dettori di Tempio Pausania – ha concluso Carla Cuccu – deve riavere una sua dignità. Solinas e Nieddu risolvano immediatamente il problema della carenza del personale e facciano riaprire i reparti che, al momento, sono chiusi».

Nella foto: il consigliere regionale Carla Cuccu
Commenti
10:19
«E´ necessaria per mettere in sicurezza per il presente e per il futuro il sistema regionale della sanità e dare sbocco professionale alle laureate e ai laureati in Medicina e chirurgia sardi», spiega il rettore dell´Università degli studi di Cagliari Maria Del Zompo
17:06
Salgono a 1.462 i casi di positività. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, si è registrato un nuovo caso nella Città Metropolitana di Cagliari: una persona recentemente rientrata in Italia da un Paese extra Ue e che ora si trova in isolamento domiciliare
15:16
Dal sito internet dell’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari è possibile scarica la brochure sulle modalità di accesso ai servizi ambulatoriali, possibile solo previa prenotazione
16:17
«Il Governo propone test rapidi per chi entra in Italia, ma quando lo chiedeva la Sardegna bocciarono la proposta», ricorda il deputato sardo di Fratelli d´Italia Salvatore Deidda
12:21
Rientreranno presto a casa i dodici pazienti psichiatrici trasferiti, su decisione dell’Ats Sardegna, da Sassari in Ogliastra, per consentire la ristrutturazione dei locali del complesso di Rizzeddu, dove erano ospitati
11:16
L’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari scrive ai dipendenti e chiede di valutare l´opportunità di evitare viaggi all’estero. L´Azienda di Viale San Pietro prosegue l´attività di prevenzione tra i propri operatori
10/8/2020
Il Piano nazionale esiti promuove il Policlinico universitario di Monserrato, che si dimostra in forte crescita non solo nei numeri, ma anche nella qualità delle prestazioni erogate: sistema nervoso, cardiocircolatorio, respiratorio, parto e chirurgia


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)