Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaSanità › «Sostegno ai servizi colpiti dall´emergenza sanitaria»
Red 13 luglio 2020
«Sostegno ai servizi colpiti dall´emergenza sanitaria»
La Giunta Solinas ha approvato la ripartizione di 4.973.000euro del Fondo nazionale per il Sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita fino ai sei anni


CAGLIARI - La Giunta Solinas ha approvato la ripartizione di 4.973.000euro del Fondo nazionale per il Sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita fino ai sei anni. Il provvedimento, proposto dagli assessori dell’Istruzione Andrea Biancareddu e dell’Igiene e sanità e dell’assistenza sociale Mario Nieddu, consentirà ai Comuni dell’Isola, in cui sono presenti i servizi educativi e scuole paritarie per l’infanzia, di ricevere direttamente le risorse, destinarle ai propri servizi e istituire i bandi a favore dei gestori privati.

«Parliamo di un comparto – spiegano Biancareddu e Nieddu – che ha sofferto e tutt’ora soffre gli effetti negativi dell’emergenza sanitaria. Le chiusure anticipate dei servizi educativi nell’anno scolastico 2019/2020, i costi per l’adeguamento degli spazi in conformità alle direttive nazionali per la sicurezza in vista delle riaperture, le possibili limitazioni al numero massimo di bambini iscrivibili e le difficoltà per molte famiglie di far fronte alle rette, a causa della crisi economica, rappresentano un aggravio degli oneri a carico di chi eroga i servizi».

«La Regione considera strategici i servizi per l’infanzia – proseguono gli assessori – e per questo motivo abbiamo deciso di destinare una parte importante delle risorse stanziate dal fondo nazionale, 4,3milioni, alla copertura dei costi di gestione e dare quindi sostegno alle realtà pubbliche e private che operano sul nostro territorio. Le restanti quote consentiranno di avviare i Coordinamenti pedagogici territoriali, indispensabili per l’integrazione dei servizi educativi rivolti ai bambini della fascia zero-tre anni e della scuola dell’infanzia nell’età quattro-sei anni, e saranno destinate ai Comuni dove sono presenti entrambe le tipologie di servizi».

Nella foto: l'assessore regionale Mario Nieddu
Commenti
17:31
Salgono a 1.441 i casi di positività. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, si sono registrati due nuovi casi, entrambi nella provincia di Sassari. Le vittime restano complessivamente 134
8/8/2020
«Incredibile. Sperperati un milione di risorse essenziali, vivono su Marte. Ats ritiri la delibera e si faccia un piano per le liste d’attesa vere», dichiara senza mezzi termini il capogruppo del Partito democratico Gianfranco Ganau
13:25
Il Piano nazionale esiti promuove il Policlinico universitario di Monserrato, che si dimostra in forte crescita non solo nei numeri, ma anche nella qualità delle prestazioni erogate: sistema nervoso, cardiocircolatorio, respiratorio, parto e chirurgia
8/8/2020
Restano 1.433 i casi di positività. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, non si registrano nuovi casi. Circa mille i tamponi effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Sono 134 le vittime nell´Isola dall´inizio dell´emergenza sanitaria


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)