Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Sblocco bando T3: Riformatori soddisfatti
Red 16 luglio 2020
Sblocco bando T3: Riformatori soddisfatti
In materia di Competitività, «Bene l´approvazione dell´ordine del giorno in Consiglio regionale per sbloccare subito bando T3», sottolinea il consigliere regionale e primo firmatario Michele Cossa


CAGLIARI - A diciotto mesi dalla sua pubblicazione, è ancora in fase di stand-by il bando T3 (destinato prevalentemente a progetti di ammodernamento e/o ampliamento di aziende già operative in Sardegna, per l’aumento della competitività), che prevede agevolazioni finanziarie fino al 45percento di contributo a fondo perduto per piani di investimento rientranti nella forbice tra 1,5 e 5milioni di euro di importo. Si tratta di un bando che prevede un’importante partecipazione finanziaria delle imprese, e di conseguenza attiva risorse economiche che vanno ben oltre l’importo dei finanziamenti pubblici. Un’azione molto importante per l’economia della Sardegna, specie in un momento drammatico dal punto di vista e conico come quello che si sta vivendo oggi. Dell’esito delle pratiche, tuttavia, non si hanno notizie.

Per sbloccare la situazione, il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità un ordine del giorno (primo firmatario il consigliere dei Riformatori sardi Michele Cossa) per sollecitare un immediato intervento della Giunta regionale, tale da scongiurare gli effetti negativi della situazione di stallo e la conseguente perdita dei benefici delle potenzialità propulsive del bando. «Si tratta di un ordine del giorno molto importante, perchè offre alla Giunta regionale uno strumento operativo importante per intervenire nella insostenibile situazione del bando T3. L’incertezza, infatti, rafforza il rischio della perdita di interesse da parte delle imprese che vi hanno partecipato - osserva Cossa - con il conseguente pericolo di abbandono di progetti destinati all’adeguamento delle attività d’impresa alle nuove richieste del mercato, oltre tutto in settori (turismo, industria, servizi, cultura) che sono sempre stati ritenuti strategici per l’economia regionale».

Di qui, la richiesta alla Giunta regionale di individuare una Task force operativa, gestita direttamente dall’Assessorato alla Programmazione, che completi nei tempi più rapidi possibili l’istruttoria di tutte le domande, e di incrementare l’assegnazione finanziaria del bando T3, così da ampliare il numero delle domande finanziabili. Per le domande dichiarate ammissibil,i dovrebbe essere rilasciato un Decreto di concessione provvisorio, condizionando l’erogazione delle somme all’ottemperanza di tutte le condizioni previste dalla normativa (effettuando il controllo cioè non prima ma dopo l’esito dell’istruttoria).

Nella foto: il consigliere regionale Michele Cossa
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)