Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresAmbienteCoste › Un´isola ecologica alle Saline di Stintino
Red 24 luglio 2020
Un´isola ecologica alle Saline di Stintino
Il punto ecologico è stato attivato dall´Amministrazione comunale per i turisti che lasciano Stintino e non sanno come e dove conferire i rifiuti degli ultimi giorni del loro soggiorno


STINTINO - Un'isola ecologica alle Saline che consentirà al turista che lascia il territorio di Stintino di conferire i rifiuti, evitando così i casi di abbandono dei sacchetti di immondizia lungo le strade. L'ha attivata nei giorni scorsi il Comune di Stintino, in collaborazione con la San Germano, che gestisce la raccolta rifiuti, ed è stata posizionata nei pressi del parcheggio, vicino alla casetta del progetto Life. L'isola viene posizionata tra le 9 e le 11, quindi ritirata e riposizionata dalle 17 alle 19. Vicino all'isola ecologica, segnalata da una bandierina, è presente anche un operatore che aiuta gli utenti a conferire e differenziare al meglio i rifiuti.

«L’abbiamo voluta chiamare “Isola ecologica turistica” – afferma l’assessore comunale all’Ecologia Martino Cugusi – perché in questo modo diamo ai turisti che devono lasciare il nostro territorio per altre destinazioni, dopo alcuni giorni di soggiorno, la possibilità di conferire i rifiuti e differenziarli». Infatti, la raccolta differenziata avviene secondo un calendario preciso ed il turista che, dopo un periodo di vacanza deve ripartire, spesso non sa come e dove conferire i rifiuti degli ultimi giorni. «In questo modo, offriamo un servizio in più. Ma l'isola ecologica non è per tutti – precisa ancora il rappresentante della Giunta Diana – In particolare, non è per chi va nelle spiagge dove, già da tempo, sono stati installati i contenitori appositi che vengono svuotati periodicamente. Il nostro obiettivo è sensibilizzare i turisti, e non solo, quindi migliorare il servizio perché il rispetto del territorio vuol dire anche rispetto della società. Qualche sanzione, intanto, è stata fatta e ci auguriamo siano casi limitati».

A vigilare sul territorio ci sono i vigili urbani d i barracelli. «Abbiamo bisogno che l’utenza collabori e – conclude Cugusi – soprattutto, eviti l’abbandono degli ingombrati, per il ritiro dei quali è stato istituito un servizio apposito». In questo caso, l'utente può chiamare il numero verde 800/413288, o 336/4314633, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 13 e dalle 14 alle 16.30. Infine, è stata attivata l’app “Separiamo”, scaricabile dagli store di Google e Ios, che consente di ricevere informazioni sul servizio, sui giorni, sugli orari e sulle tipologie di conferimento dei rifiuti, il calendario della raccolta e di prenotare anche il ritiro degli ingombranti.
Commenti
12:00
L’Amministrazione Comunale di Alghero condanna il malcostume dei bagnanti che si appropriano indebitamente di spazi di arenile e propone alla Regione Sardegna la modifica dell´ordinanza balneare
8/8/2020
Punta Negra si riprende la sabbia. Ritorno anche a San Giovanni. Operazioni dell´Assessorato all´Ambiente che riordina gli arenili dopo il trattamento della posidonia a Quartu
8/8/2020
I consiglieri comunali dei gruppi di Centro Sinistra - Futuro Comune, X Alghero, Sinistra in Comune e PD sollecitano ancora una volta l’Amministrazione a spiegare cosa sia avvenuto nella notte del 22 luglio al Lido di Alghero, quando un operatore privato ha spostato molti metri cubi di sabbia dalla spiaggia pubblica ad una concessione privata
10/8/2020
Maria Laura Orrù, consigliera del Gruppo Progressisti e prima relatrice di Opposizione durante la lunga battaglia portata avanti in Aula, chiede che la norma venga abrogata in attesa del verdetto finale da parte della Corte costituzionale
8/8/2020
Il Governo impugna la Legge regionale sull´interpretazione autentica del Piano paesaggistico regionale, ma Carmelo Spada, delegato del Wwf per la Sardegna, predica prudenza
8/8/2020
«E´ un atto di buon senso, di rispetto della legalità e dell´ambiente: siamo molto soddisfatti. perchè abbiamo vinto una prima battaglia contro norme scellerate e devastanti per la nostra terra», affermano i parlamentari del Movimento 5 stelle Paola Deiana e Mario Perantoni


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)