Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCronacaCronaca › Tragedia a Tavolara: alpinista precipita in mare e muore
Red 14 agosto 2020
Tragedia a Tavolara: alpinista precipita in mare e muore
Questa mattina, Giuliano Stenghel, 67enne di Villa Lagarina (provincia di Trento), esperto alpinista molto conosciuto nell’ambiente, durante un’arrampicata lungo la parete sud dell’isola è precipitato in mare


OLBIA - Tragedia, questa mattina (venerdì), a Tavolara. Giuliano Stenghel, 67enne di Villa Lagarina (provincia di Trento), esperto alpinista molto conosciuto nell’ambiente, durante un’arrampicata lungo la parete sud dell’isola è precipitato in mare. La segnalazione raccolta dalla Sala Operativa della Capitaneria di porto di Olbia è pervenuta da alcuni bagnanti intenti in attività di snorkeling, che hanno riferito di aver sentito un rumore di impatto sull’acqua e di aver poi intravisto un corpo esamine.

Prontamente attivate le procedure di soccorso e recupero sotto il coordinamento del capitano di Vascello Maurizio Trogu, che ha disposto il dirottamento in zona delle motovedette Cp894 e Cp608, già presenti nell’Area marina protetta dell’isola di Tavolara ed impegnati nel dispositivo di prevenzione e controllo delle attività turistico-balneari nell’ambito dell’Operazione “Mare sicuro”, opportunamente rafforzato per il week-end di Ferragosto. Le motovedette hanno individuato subito, vicino a Punta La Mandria, il corpo, purtroppo già privo di vita, in acqua e lo hanno recuperato.

La Cp894, imbarcato il corpo, ha fatto rientro in Capitaneria, mentre la Cp608 è andata sull’isola, per acquisire informazioni per risalire alla dinamica dell’incidente, oltre alle generalità della persona caduta in mare, fino a quel momento non identificata. Del rinvenimento e degli ulteriori elementi di informazione acquisiti è stata avvertita la Procura della Repubblica di Tempio Pausania, guidata dal procuratore capo Gregorio Capasso, che ha assunto il coordinamento delle indagini, affidate al magistrato di turno Ilaria Bradamante.

L’Autorità sanitaria ha certificato il decesso, dovuto a politrauma con rottura della scatola cranica, alla presenza del personale della Polizia scientifica, preventivamente contattato per i rilievi del caso, per identificare la vittima, alle cui generalità si è risaliti grazie al riconoscimento di alcuni effetti personali rinvenuti sul corpo, da parte dei familiari nel frattempo individuati. Su autorizzazione della Procura, la salma è stata trasferita nella camera mortuaria del cimitero di Olbia per la consegna ai familiari. Secondo le prime indagini disponibili, parrebbe che l’uomo stesse cercando di risalire la vetta di Punta Cannone quando, per cause ancora da accertare, perdeva la presa precipitando in mare.
19/9/2020
I militari della Seconda Compagnia della Guardia di finanza di Cagliari hanno effettuato un controllo nei confronti di un esercizio commerciale del centro storico. Nel negozio di abbigliamento erano in vendita trentasei capi di abbigliamento contraffatti. Trovate 467 etichette recanti uno specifico marchio, che venivano apposte su diversi capi di abbigliamento nonostante gli stessi fossero prodotti da altri brand, inducendo così in errore il consumatore
18/9/2020
La dirigente del Comune di Olbia accusa il sindaco di violenza sessuale. Lettera alle redazioni giornalistiche. Si attende la replica del primo cittadino
21:13
Le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri hanno individuato un residente nel Comune di Villacidro che ha indebitamente usufruito del reddito di cittadinanza. L´uomo è stato segnalato sia alla Procura della Repubblica di Cagliari per aver indebitamente percepito una somma complessiva pari a 13.610euro, sia all’Inps per il recupero dell’indebito percepito
18/9/2020
I finanzieri della Tenenza di Iglesias hanno concluso due verifiche fiscali nei confronti di altrettante società del Sulcis Iglesiente operante, rispettivamente, nel settore della carpenteria e nel settore alimentare
18/9/2020
Il personale dell´Ispettorato del Corpo forestale di Iglesias, nell’ambito dei servizi sul territorio mirati al contrasto delle attività illecite in materia ambientale, ha individuato nell´agro, in località Santa Barbara, un’area adibita a discarica
18/9/2020
Ieri mattina, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del reparto territoriale Olbia hanno segnalato alla Prefettura di Sassari una 31enne guardia particolare giurata residente nel capoluogo gallurese


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)