Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaSportAutomobilismo › Il Rally Italia Sardegna anticipa all´8 ottobre
Cor 26 agosto 2020
Il Rally Italia Sardegna anticipa all´8 ottobre
Ad Alghero cresce l´attesa per l’evento mondiale che l’Automobile Club d’Italia, insieme con la FIA e la WRC Promoter, aveva inizialmente stabilito per i giorni dal 29 ottobre al 1 novembre. Questa mattina la presentazione a Cagliari


ALGHERO - Il Rally Italia Sardegna prepara l'edizione 2020: sarà dall'8 all'11 ottobre (a seguito della cancellazione forzata dell' ADAC Rallye Deutschland) con un percorso che in buona parte riprende quello dello scorso anno. Le prove speciali restano comunque più o meno le stesse, con la novità di Tempio, e poi Tula, Castelsardo, Monte Lerno e Coiluna confermate. Rivedremo anche la Osilo-Tergu, invertita rispetto al suo format abituale. Confermate inoltre sia la power stage dell’Argentiera che Cala Flumini e Monte Baranta, mentre lo shakedown si disputerà a Olmedo il giovedì nel primo pomeriggio.

Oggi è stata ufficializzata la data a Villa Devoto, sede della presidenza della Regione Sardegna. Ad Alghero c’è grande attesa per l’evento mondiale che l’Automobile Club d’Italia, insieme con la FIA e la WRC Promoter, aveva inizialmente stabilito per i giorni dal 29 ottobre al 1 novembre. Alla presentazione dell’evento hanno partecipato con il presidente del Consiglio Regionale Michele Pais, l’Assessore al Turismo Gianni Chessa, il Presidente nazionale dell’Aci Angelo Sticchi Damiani e il Presidente dell’Aci Sassari Giulio Pes, oltre al sindaco di Alghero Mario Conoci.

La tappa del Rally Italia Sardegna 2020, round italiano del FIA World Rally Championship vedrà Alghero ancora protagonista con il parco assistenza e il quartier generale, e quest’anno avrà un prologo promozionale di grande impatto mediatico, nel corso del mondiale di Formula 1 dal 4 al 6 settembre prossimi a Monza, dove il Rally della Riviera del Corallo avrà una sua visibilità nel rettilineo del circuito. «La data del 8-11 ottobre comporterà risvolti anche sul calendario degli eventi stilato dall’Amministrazione comunale e dalla Fondazione Alghero, con alcune variazioni di tipo logistico necessarie all’approntamento del Rally, soprattutto per gli appuntamenti previsti nell’area portuale e nel Piazzale della Pace» precisano da Porta Terra (con tutta probabilità Matherland sarà costretta a chiudere con oltre un mese di anticipo la già ristretta stagione ndr).

«Alghero è pronta per accogliere il Rally. Un grande appuntamento di sport che ci consente di legare gli eventi di fine stagione a questo momento clou sul quale la Regione investe confermando il finanziamento, dimostrando impegno e attenzione verso Alghero. Questo ci permette di dare la possibilità al comparto turistico di restare aperto in un periodo di bassa stagione, caratterizzato da un serie di appuntamenti che si legano con le festività di Sant Miquel. L’obiettivo è recuperare il più possibile i mesi persi durante l’emergenza sanitaria», sottolinea il Sindaco di Alghero Mario Conoci, che ha preso parte oggi alla conferenza stampa di Cagliari.
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)