Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaSanità › In Sardegna si entra col test entro 48ore
Red 12 settembre 2020
In Sardegna si entra col test entro 48ore
Nella nuova ordinanza emanata ieri sera dal presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas è richiesto che tutte le persone che arrivano in aereo o in nave nell´Isola, devono registrarsi prima dell´imbarco con un modulo on-line compilabile sullo sportello unico dei servizi della Regione


CAGLIARI - «Tutti i soggetti che intendono imbarcarsi su linee aeree o marittime dirette in Sardegna, a prescindere dai luoghi di provenienza e al solo fine di monitorare gli ingressi e le permanenze su tutto il territorio regionale, sono tenuti a registrarsi prima dell’imbarco utilizzando l’apposito modello da compilare ed inviare esclusivamente per via telematica nell’ambito dei procedimenti digitali dello sportello unico dei servizi della Regione autonoma della Sardegna, in conformità a quanto indicato nella sezione “Nuovo Coronavirus” della home page del sito istituzionale della Regione Sardegna o mediante l’applicazione “Sardegna sicura”, scaricabile dagli app-store per sistemi operativi Ios e Android progettata con funzionalità di contact tracing su base volontaria».

Questo il fulcro della nuova ordinanza emanata ieri sera (venerdì) dal presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas che, di fatto, da il via alla nascita del più volte richiesto “Passaporto sanitario” per chi arriva nell'Isola. In pratica, «ciascun passeggero dovrà presentare copia della ricevuta di avvenuta registrazione unitamente alla carta d’imbarco e ad un documento d’identità in corso di validità». Nella registrazione potrà essere inserita anche quella dei minori a carico. La compagnia aerea o marittima verificherà all’imbarco la ricevuta dell’avvenuta registrazione. Inoltre, «i viaggiatori in arrivo in Sardegna sono tenuti a sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea. Ai passeggeri in partenza verso la Sardegna è vietato l'imbarco nel caso venga rilevata una temperatura uguale o superiore a 37,5gradi. Le società di gestione aeroportuale e l’Autorità di sistema portuale del Mare di Sardegna provvedono ad una nuova misurazione della temperatura ai passeggeri in arrivo negli scali sardi e potranno stipulare accordi con i vettori e gli armatori».

I turisti dovranno anche compilare la scheda di ricerca di possibili pregressi infezione o contatto col CoronaVirus, contenuta nel modulo di registrazione, dando eventualmente anche il proprio consenso all’effettuazione dell’indagine epidemiologica regionale. Per dare attuazione delle disposizioni, «è fatto obbligo ai vettori aerei e navali, alle società di gestione degli scali e alle altre autorità comunque competenti di acquisire e mettere a disposizione della Regione Sardegna i nominativi ed i recapiti dei viaggiatori trasportati sulle linee di collegamento con la Sardegna, secondo le modalità da concordare con la Direzione generale della Protezione civile».
Commenti
17:03
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano cinquantuno nuovi casi: quarantaquattro rilevati attraverso attività di screening e sette da sospetto diagnostico. Sono diciassette i pazienti ricoverati in terapia intensiva
22:19
Il deputato sardo del Movimento 5 stelle Mario Perantoni, presidente della Commissione Giustizia alla Camera, replica così al commento del collega forzista sulla decisione del Tar di sospendere l´ordinanza emessa recentemente dal presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas
20:36
«Sarebbe utile che il presidente Solinas, se non troppo impegnato nella spartizione delle poltrone nelle nuove Asl, si dedicasse all’organizzazione di strutture funzionanti nei porti e negli aeroporti in grado di sottoporre a test diagnostici rapidi su base volontaria tutti coloro che accedono all’Isola», dichiarano i consiglieri regionali del Gruppo Partito democratico
19:39
«In Sardegna il virus era quasi azzerato, il Governo è l’untore politico della nostra Isola». Così Ugo Cappellacci, deputato e coordinatore regionale di Forza Italia, commenta la sospensione dell’ordinanza della Regione autonoma della Sardegna [LEGGI], che invitava i viaggiatori diretti in Sardegna ad effettuare il tampone prima di arrivare nell’Isola
18:38
«L’attesa decisione del Tar di sospendere l’ordinanza Solinas sui test obbligatori era prevedibile e dimostra come il ricorso del Governo non fosse assolutamente un atto di arroganza contro la Regione», dichiara il deputato sardo del Movimento 5 stelle Mario Perantoni
18:03
Così, i consiglieri comunali dei gruppi di Centrosinistra Futuro Comune, X Alghero, Sinistra in Comune e Partito democratico commentano l´ordinanza firmata dal presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas e ora sospesa dal Tar
16/9/2020
I consiglieri comunali dei gruppi di Centrosinistra Futuro Comune, X Alghero, Sinistra in Comune e Partito democratico commentano l´ordinanza promulgata dalla Regione autonoma della Sardegna per i test sanitari per chi arriva nell´Isola
12:21
«Un grande lavoro di squadra e forte collaborazione con la Regione», commenta il direttore generale dell´Azienda ospedaliero universitaria Giorgio Sorrentino
15/9/2020
Mercoledì 23 settembre, alle 19, il giardino del Museo del Corallo, in Via XX settembre 8, ospiterà un incontro dal titolo “Parlando di Spagnola al tempo del Covid-19”. Eugenia Tognotti, ordinario di Storia della medicina e Scienze umane, saggista ed editorialista, ricostruirà l’avvento della terribile pandemia del 1918 e l’impatto di quella tragedia collettiva alla fine della Grande guerra
15/9/2020
«Bisogna intervenire con urgenza», dichiara il consigliere regionale del Partito democratico Roberto Deriu che, raccolto l´allarme lanciato da pazienti e personale medico, ha presentato un´interrogazione
15/9/2020
E´ il crudo giudizio dei consiglieri comunali algheresi di opposizione circa la discussione e le polemiche che investono la regione Sardegna e il suo governo nella gestione degli ingressi nell´isola


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)