Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaSicurezza › Gli studenti algheresi diventano vigili urbani
Red 28 maggio 2019
Si è concluso nei giorni scorsi il progetto di alternanza scuola-lavoro che ad Alghero ha coinvolto più di cinquanta studenti del Liceo Scientifico “E.Fermi” e il Comando di Polizia locale
Gli studenti algheresi diventano vigili urbani


ALGHERO - Si è concluso nei giorni scorsi il progetto di alternanza scuola-lavoro che ad Alghero ha coinvolto più di cinquanta studenti del Liceo Scientifico “E.Fermi” e il Comando di Polizia locale. Questa mattina (martedì), alla presenza del sindaco Mario Bruno, accompagnato da un responsabile del'Area Sicurezza e vigilanza, del dirigente scolastico Antonio Uda e delle professoresse referenti del progetto, i ragazzi hanno suggellato con un breve incontro l'importante esperienza maturata a stretto contatto con gli operatori di Polizia del Comune di Alghero.

“Insieme si può” è il titolo del progetto di educazione alla legalità e di solidarietà civile che ha interessato le classi terze e quarte, in stretta collaborazione con il Dipartimento della Protezione civile. «Quello della Polizia locale è un ruolo delicato e fondamentale all'interno di una comunità, spesso ingrato, ma insostituibile, perché alla base dei rapporti di civile convivenza e rispetto delle regole», ha detto Bruno ai giovani studenti, soddisfatti del percorso intrapreso nelle trenta ore di servizio nel Comando di Via Mazzini.

Un programma articolato in due fasi quello portato avanti dagli studenti, incentrato sul ruolo e sulle funzioni degli agenti in ambito amministrativo ed ambientale. Il progetto, considerata la grande valenza didattica e l'alto valore civico, sarà rinnovato anche per il prossimo anno scolastico ed ampliato con altre interessanti iniziative.

Nella foto: un momento dell'incontro
Commenti
24/8/2019
La Regione autonoma della Sardegna promuoverà la formazione professionale per i detenuti delle colonie penali sarde. A Mamone, Is Arenas ed Isili, i detenuti potranno frequentare corsi di formazione che consentiranno loro di accedere più facilmente al mondo del lavoro una volta scontata la pena
23/8/2019
Nei giorni scorsi, i Sommozzatori della Questura di Sassari, di stanza ad Olbia, hanno rinvenuto due ordigni bellici nei pressi dell’isola, uno di 37 e l’altro di 55centimetri, le cui origini, causa le condizioni di deterioramento, non sono state appurate
© 2000-2019 Mediatica sas