Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › L'Alghero antifascista chiama la piazza
Red 4 novembre 2019
«Come Collettivo Alghero antifascista aderiamo alla chiamata alla mobilitazione dell´Anpi, condividendone i contenuti. Proponiamo un´assemblea pubblica da tenersi in Piazza del Municipio aperta alla partecipazione di tutte le realtà associative, movimenti, partiti e cittadini democratici ed antifascisti che si riconoscono nei principi della Costituzione nata dalla resistenza», si legge nella nota del collettivo
L'Alghero antifascista chiama la piazza


ALGHERO - «Episodi connotati da violenza fascista, razzista e sessista non sono nuovi e da anni occupano le pagine della cronaca internazionale ed italiana. Preso atto di ciò, Alghero antifascista, l'Anpi e tutti coloro sensibili al tema, nel 2017 hanno dato vita ad un coordinamento che dopo una serie di iniziative di sensibilizzazione, attraverso una raccolta firme popolare, ha ottenuto un regolamento che condizionava l'uso degli spazi pubblici ad una dichiarazione di adesione ai principi dell'antifascismo, dell'antirazzismo e dell'antisessismo, contenuti nella Costituzione italiana».

Dopo la reazione di Anpi [LEGGI] e di Sinistra in Comune [LEGGI] alla revoca della “delibera antifascista” da parte della Giunta Conoci [LEGGI], arriva anche la reazione di Alghero antifascista. «Mentre a Roma la nuova Coalizione di Destra si asteneva compattamente sull'istituzione di una Commissione parlamentare contro l'odio, ad Alghero l'Amministrazione a trazione leghista ha revocato, il 24 ottobre, senza una preliminare e doverosa riflessione pubblica, la delibera», proseguono.

«Come Collettivo Alghero antifascista – si legge in una nota - aderiamo alla chiamata alla mobilitazione dell'Anpi, condividendone i contenuti. Proponiamo un'assemblea pubblica da tenersi in Piazza del Municipio aperta alla partecipazione di tutte le realtà associative, movimenti, partiti e cittadini democratici ed antifascisti che si riconoscono nei principi della Costituzione nata dalla resistenza. Chiamiamo il sindaco Conoci, che a luglio davanti al Consiglio comunale ha giurato sulla Costituzione, a fornire opportuni chiarimenti davanti alla comunità, quella stessa comunità di algheresi che solo un anno fa ha discusso, chiesto ed ottenuto questa delibera di civiltà, ormai revocata».
Commenti
16:45 video
Sul Quotidiano di Alghero le immagini esclusive in diretta della seduta di Consiglio comunale in corso presso la sala comunale del palazzo civico. Guarda le immagini
12/12/2019
Il percorso intrapreso dal 2015 dal Comune di Alghero genera importanti ricadute anche tra i dipendenti comunali. L’ultima verifica è stata effettuata dal Dott. Luca Pandini lo scorso settembre: nella relazione redatta è stato evidenziato il progresso compiuto nell’attuazione del Piano Aziendale, passato dal 38 al 68%
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2019 Mediatica SRL - Alghero (SS)