Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaAmministrazione › Nuova segretaria a Porto Torres
Red 2 gennaio 2020
Il ringraziamento del sindaco a Mariuccia Cossu, andata in pensione dopo trentanove anni di servizio. Al suo posto, la 64enne Marina Piras, proveniente dal Comune di Ozieri, dove ha prestato servizio dal 2012
Nuova segretaria a Porto Torres


PORTO TORRES – Da oggi (giovedì), il Comune di Porto Torres ha una nuova segretaria generale. Marina Piras è il nuovo massimo dirigente e subentra a Mariuccia Cossu, andata in pensione dopo trentanove anni di servizio. La nuova segretaria generale, 64enne, proviene dal Comune di Ozieri, dove ha prestato servizio dal 2012.

Laureata a Sassari in Scienze politiche nel 1978 e specializzata alla Facoltà internazionale di Diritto comparato a Strasburgo, ha iniziato la sua carriera nel 1979 con alcuni incarichi suppletivi a Tula, Bottida, Burgos, Anela e Cheremule. Nel 1982, la prima sede di segreteria, ottenuta proprio a Cheremule. Da allora, tanti gli incarichi ed i Comuni dove ha lavorato: Ozieri, Santa Teresa di Gallura, Oschiri, Bortigiadas, Viddalba ed Ittiri.

«Da oggi, sarà in servizio la nuova segretaria generale del Comune – spiega il sindaco Sean Wheeler – abbiamo scelto Marina Piras, una professionista con un lungo percorso amministrativo alle spalle e una grande esperienza. Percorreremo con lei questi ultimi mesi di mandato, portando avanti insieme i nostri obiettivi come sempre nel pieno rispetto delle regole e con l'intenzione di lasciare una città migliore». Piras succede a Cossu, andata in pensione il primo gennaio dopo oltre trentanove anni di servizio, gli ultimi dei quali trascorsi a Porto Torres, dove era arrivata il primo ottobre 2015.

La sua attività professionale era cominciata nel 1981 nel Comune di Orotelli ed era poi proseguita a Fonni, Osilo, Ploaghe e Stintino. È stata direttore generale nei Comuni di Stintino e Ploaghe e ha prestato servizio come segretario consortile nel Consorzio dei Comuni sul Rio Govossai, che era formato dal Comune di Nuoro e da altri centri del circondario. «Con Mariuccia Cossu abbiamo lavorato fianco a fianco negli ultimi quattro anni e mezzo – commenta il primo cittadino – grazie alla sua competenza e conoscenza normativa, alla sua dedizione e al suo costante impegno nel lavoro è stata sempre un punto di riferimento per tutti. A lei vanno i ringraziamenti di tutto il Comune di Porto Torres e della Giunta e gli auguri per la meritata pensione».

Nella foto: Marina Piras e Sean Wheeler
Commenti
21/1/2020
Il Tribunale del Riesame ha infatti annullato l´ordinanza con cui il Gip di Sassari aveva disposto la sospensione dal lavoro. All´origine di tutto ci sarebbe un´interpretazione procedurale su cui si era già espressa perfino la Cassazione
19:00
Milletrecento euro a titolo di risarcimento, così da evitare l´iscrizione a ruolo del ricorso da parte di un cittadino che chiedeva lumi sulle procedure per l´arruolamento ai Barracelli di Alghero. Mimmo Pirisi vuole vederci chiaro
20:07
Il Comune di Sassari ha pubblicato sul suo sito internet istituzionale un avviso pubblico rivolto ai proprietari di abitazioni per acquisire manifestazioni d´interesse a mettere a disposizione gli immobili in locazione in favore delle famiglie Rom per il superamento dell´emergenza abitativa
11:56
Procedura aperta per l´aggiornamento del Piano Triennale Anticorruzione e della Trasparenza e dell´Integrità - Triennio 2020/2022. Osservazioni utili per l´elaborazione del Piano, entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 31 gennaio 2020
22/1/2020
Il sindaco Mario Conoci ed il presidente del Consiglio comunale Raffaele Salvatore hanno comunicato oggi alla senatrice a vita la decisione della città di conferirle la cittadinanza onoraria
21/1/2020
Conferire la cittadinanza onoraria di Alghero a Liliana Segre, a due anni dalla sua nomina a Senatrice a vita per volere del Presidente Sergio Mattarella, a pochi giorni dalla giornata della memoria, è particolarmente significativo e solenne, certamente per la sua storia (è una dei 25 bambini sopravvissuti sui 776 deportati ad Auschwitz), ma soprattutto per l’opera che continua a svolgere da trent’anni per le nuove generazioni
22/1/2020
Il consiglio comunale di Sassari decide di aderire al Manifesto della comunicazione non ostile, proposto dall´associazione "Parole ostili". Regole semplici, che appaiono dettate solo da buonsenso
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)