Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroPoliticaSanità › I cardiopatici ogliastrini non ci stanno
Red 6 febbraio 2020
I cardiopatici ogliastrini non ci stanno
Protesta dei cardiopatici ogliastrini per l´apertura del Reparto di Emodinamica dell´ospedale di Lanusei. Solidarietà da parte degli amministratori comunali di Tortolì


TORTOLI' - Continua la protesta dei cardiopatici ogliastrini, che da settimane stanno portando avanti una durissima battaglia per l’apertura del Reparto di Emodinamica del presidio sanitario del Nostra Signora della Mercede, a Lanusei. Protestano in ospedale, mettendo in pericolo la loro vita, rifiutando le cure per loro indispensabili con i farmaci salvavita.

Nonostante le rassicurazioni ricevute, attendono da troppo tempo la firma per l'attivazione dell'indispensabile servizio. Tutto è pronto, la sala con i macchinari. Manca però l'ultimo indispensabile step. Il sindaco Massimo Cannas, accompagnato dal vicesindaco Lara Depau, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale di Tortolì, condividendo gli indirizzi della conferenza sociosanitaria, si sono recati nei giorni scorsi in visita dai cardiopatici dell'associazione Amici del cuore, dichiarandosi «vicini in questa giusta battaglia»¸ mostrando però, al contempo, preoccupazione per la loro salute.

Gli amministratori hanno trovato un gruppo di pazienti provati, ma motivati e tenaci nel proseguire questa battaglia fino all’apertura del servizio. «A loro un ringraziamento per il grande sacrificio che stanno compiendo. Si auspica che al più presto vengano date risposte certe per questi pazienti, circa 350 e oltre mille con problemi cardiaci. L'ospedale di Lanusei è indispensabile così come tutta la rete sanitaria ogliastrina per il territorio; fondamentale è la garanzia del mantenimento del primo livello e di tutti i servizi necessari a tutelare il diritto alle cure nel nostro territorio, già svantaggiato geograficamente».
22:11
Il nuovo ambulatorio è stato allestito al piano terra dell’Ospedale Marino, dove sarà possibile garantire un’offerta sanitaria plurispecialistica integrata
19:09
L´Assl Sassari ha annunciato ai docenti e al personale scolastico di Alghero che, qualora non avessero già provveduto con l´ausilio del proprio medico di base, potranno fare il test sierologico a Fertilia, alla Guardia medica turistica in Piazza Venezia Giulia
17:06
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano cinquantadue nuovi casi rilevati attraverso attività di screening e sette da sospetto diagnostico. Salgono a diciotto le persone in terapia intensiva
16:08
Si è svolto in settimana l´audit del gruppo regionale di verifica finalizzato all´apertura del Reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale Civile di Alghero. Mercoledì 30 settembre, il Reparto sarà strutturalmente pronto per l´esercizio e completo di tutti gli arredi, con altri quattro letti tecnici nuovi e specifici per l´altissima intensità terapica
18/9/2020
Sottoposta a test al suo rientro da un periodo di malattia un´operatrice socio sanitaria in forza al reparto di Medicina del Santissima Annunziata dell´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari. Dal 24 agosto, sono stati fatti 1250 tamponi e individuati sei operatori sanitari positivi al Covid
18/9/2020
«La Regione assuma specialisti a tempo e aumenti le ore, retribuendole, agli specialisti in organico, per far fronte a una situazione di liste d´attesa a dir poco vergognosa». Il grido d´allarme sempre più diffuso ad Alghero
17/9/2020
Così, i consiglieri comunali dei gruppi di Centrosinistra Futuro Comune, X Alghero, Sinistra in Comune e Partito democratico commentano l´ordinanza firmata dal presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas e ora sospesa dal Tar
17/9/2020
Il deputato sardo del Movimento 5 stelle Mario Perantoni, presidente della Commissione Giustizia alla Camera, replica così al commento del collega forzista sulla decisione del Tar di sospendere l´ordinanza emessa recentemente dal presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas
17/9/2020
«In Sardegna il virus era quasi azzerato, il Governo è l’untore politico della nostra Isola». Così Ugo Cappellacci, deputato e coordinatore regionale di Forza Italia, commenta la sospensione dell’ordinanza della Regione autonoma della Sardegna [LEGGI], che invitava i viaggiatori diretti in Sardegna ad effettuare il tampone prima di arrivare nell’Isola
18/9/2020
L’Assemblea ordinaria degli azionisti del Mater Olbia, riunitasi mercoledì in unica convocazione, alla scadenza naturale del mandato triennale dell’attuale Consiglio di Amministrazione, ha deliberato la nuova governance per gli esercizi 2020/2023
17/9/2020
«L’attesa decisione del Tar di sospendere l’ordinanza Solinas sui test obbligatori era prevedibile e dimostra come il ricorso del Governo non fosse assolutamente un atto di arroganza contro la Regione», dichiara il deputato sardo del Movimento 5 stelle Mario Perantoni
17/9/2020
«Sarebbe utile che il presidente Solinas, se non troppo impegnato nella spartizione delle poltrone nelle nuove Asl, si dedicasse all’organizzazione di strutture funzionanti nei porti e negli aeroporti in grado di sottoporre a test diagnostici rapidi su base volontaria tutti coloro che accedono all’Isola», dichiarano i consiglieri regionali del Gruppo Partito democratico
17/9/2020
«Un grande lavoro di squadra e forte collaborazione con la Regione», commenta il direttore generale dell´Azienda ospedaliero universitaria Giorgio Sorrentino


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)