Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariSportSport › Il Fight club championship è di Michela Demontis
Red 18 febbraio 2020
Il Fight club championship è di Michela Demontis
La giovane campionessa del Team Tarantini di Sassari torna sul ring con la Muay thai è si impone su Erika Conversano, del team viterbese Itthipol, nella sesta edizione della manifestazione


SASSARI - Una Michela Demontis in gran spolvero ha fatto suo, sabato notte, il “Fight club Championship”. Il ritorno alla Muay thai per la giovane talentuosa del Team Tarantini è un vero e proprio successo. Il main event ha infiammato una platea già calda dopo gli spettacolari match che nella serata hanno visto entrare nel ring di Via Venezia, a Sassari, atleti che si sono confrontati nella nobile arte dei Re thailandesi, nelle Mma e nella Kick boxing. Dopo i numerosi match che l’hanno vista eccellere più di una volta, anche fuori dall’Isola, la sassarese è ritornata alle origini, con una prestazione che non ha lasciato dubbi sulla sua preparazione atletica.

Demontis è entrata nel quadrato di Via Venezia con la grinta di una leonessa e ha dominato tutte e tre i round. Poco lo spazio lasciato all’avversaria, la giovane Erika Conversano, del team viterbese Itthipol. La pupilla del Team Tarantini, che tra i suoi titoli annovera anche quello conquistato alla King’s cup di Bangkok, ha sfoderato la migliore Muay thai in suo possesso e con una serie di calci bassi ha mandato al tappeto per undici volte un'incolpevole Conversano. Quest'ultima ha cercato, più di una volta, di tenere a distanza la sassarese con calci alti, sfruttando la sua altezza. Ma Demontis ha attaccato con un'efficace serie di boxe e ha incrementato il suo già abbondante vantaggio. Alla conclusione del match, la decisione dei giudici è stata unanime a favore di Michela Demontis.

L'edizione numero sei del Fcc si è rivelata ancora una volta una vera e propria vetrina per gli atleti delle oltre venti società di arti marziali che hanno calcato il quadrato dell’arena di Via Venezia. E così, nella Muay thai Federico Casu (Team Tarantini) si è imposto su Mario Becciu (Onda d’urto di Ossi), Matteo Dore (Tarantini) su Manuel Sechi (Accademia Moros di Sassari), Federica Meloni (Tarantini) su Chiara Bulla (Chang Peuk di Cagliari). Jessica Meloni, nella Kick boxing, ha battuto Martina Rindi (Kimura academy di Sassari). Quindi, ancora nella Muay thai, Antonio Piana (Taipan gym di Muros) si è imposto su Damiano Vacca (Top team Sardegna di Sinnai), Emanuele Salis (Taipan gym di Muros) su Mauro Loriga (Accademia Moros di Sassari). Nella Mma, Gilberto Sizia (Alias gym di Iglesias) ha battuto Andrea Pani (Nur Mma di Porto Torres), Manuel Maccioni (Luta livre Italia) ha battuto Marco Zonca (Alias gym) e Daniele Luzzu (Bad boys) si è imposto su Andrea Mascia (Alias gym). La serata, organizzata dal Fight club di Vincenzo Casu ed Angelo Tarantini, è stata patrocinata dalla Figmma, dall’Endas Sardegna e dalla Fibkms, rappresentata dal vicepresidente nazionale Massimo Casula.

Nella foto: Michela Demontis
Commenti
8/7/2020
Emergenza CoronaVirus: per la “Fase 3”, la Giunta amplia il fronte di aiuti. Il Comune si fa carico delle quote di iscrizione ai campionati. La scadenza per la presentazione delle richieste è prorogata a mercoledì 15 luglio


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)