Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSpettacoloTeatro › Lo Teatrì in scena, tra palco e web
Red 5 maggio 2020 video
Lo Teatrì in scena, tra palco e web
Lo Teatrì dell´istrionico Ignazio Chessa viaggia dalla sua pagina Facebook sul web e presenta un giallo avvincente “Un ispettore in casa Birling”, di J.B.Priestley, traduzione ed adattamento di Gian Luigi Pavani. Ecco le parole di Chessa per i lettori del Quotidiano di Alghero


ALGHERO - Lo Teatrì aumenta la sua platea, virtualmente, estendendo i suoi confini oltre la Riviera del corallo. Il respiro del pubblico viaggerà nell’etere e le distanze si azzereranno. Lo Teatrì al tempo del CoronaVirus lancia questo esperimento per arrivare ai suoi sostenitori, rilancia la speranza, che questo isolamento abbia presto fine e che nuovamente la piccola grande struttura di Via Manzoni possa accogliere quanta più gente possibile sulle sue seggioline circondate dai celebri sempiterni abbonati su palchetti e loggioni. Lo Teatrì viaggia dalla sua pagina Facebook sul web e presenta un giallo avvincente “Un ispettore in casa Birling”, di J.B.Priestley, traduzione ed adattamento di Gian Luigi Pavani. Lo spettacolo è in programma sabato 9 maggio, dalle 19.30.

Scritto e rappresentato per la prima volta a Mosca nel 1945, è considerato un classico del teatro inglese, ottenne grandi successi a metà degli Anni Quaranta anche a Londra (compagnia in cui figurava il giovanissimo Alec Guinness), Parigi e New York. In Italia fu messo in scena per la prima volta nel 1947 da Orazio Costa, con Salvo Randone e Camillo Pilotto, ed in seguito negli Anni Ottanta dalla Compagnia Tieri-Lojodice. Chessa lo propone in questa edizione web curandone la regia ed interpretando un enigmatico, incalzante e severo Ispettore Goole. Il cast comprende gli attori della Compagnia “7 in valigia”: Claudio Dionisi interpreta un piccato e compiacente Signor Birling; Eliana Carboni è una Signora Birling bigotta e devotamente complice del marito; Marta Pedoni, la giovane figlia Sheila, che come un’adolescente manifesta i suoi mutevoli stati d’animo che ne tracciano una figura subordinata ai genitori ed al futuro fidanzato Gerald Croft, Matteo Desole, che con sapiente equilibrio, fra sarcasmo e paternalismo, riesce a persuadere l’intera famiglia con il suo spregiudicato valore, nonostante lo sviluppo di tutta la vicenda; Stefano Dionisi è un inquieto Eric, il figlio dei Signori Birling, sempre in contrasto con la famiglia manifestando il suo ribelle disagio giovanile che lo porta a ubriacarsi, perdersi nei locali e ficcarsi in molti guai. La messa in scena si avvale delle musiche originali eseguite dal vivo di Riccardo Pinna al pianoforte e Dario Pinna al violino. Le scene e i costumi originali per la messa in scena sono a cura di Fabio Loy.

Questa produzione di web-teatro è nata grazie a Lo Teatrì ed ai 7in valigia ed è un surrogato del teatro che si avvale di questi mezzi che abbiamo a disposizione in quest’epoca per esprimere questa “Nobile arte”. Una piccola produzione, con scenografo e musicisti per ricordare che ci sono delle filiere nel settore dello spettacolo che devono essere considerate come un’unica fonte di occupazione e di ricchezza per la società moderna. «In questo periodo difficile per l’arte – dichiara Ignazio Chessa - richiediamo un giusto riconoscimento professionale e di sostegno da parte dello Stato a tutta la categoria; nel frattempo, sosteniamo iniziative che riconoscano le professioni artistiche e con dei silenzi e assenze dai social e considerata la lentezza di leggi e provvedimenti, qualunque sostegno dal privato e da filantropi a sostegno dell’arte e della cultura è ben gradito. Questo esperimento che ci ha permesso di incontrarci e condividere in una forma nuova la polvere virtuale di un palcoscenico. La speranza è che si possano riaprire presto i teatri nei quali possiamo tornare includendo anche gli ingegni che le ultime necessità ci hanno fatto sviluppare». A brevissimo partirà il progetto di crowdfunding “Sto con Lo Teatrí-Estic amb Lo Teatrí di Ignazio Chessa”, Stagione teatrale 2020/21 sul sito Verkami.

Nella foto: il cast
Commenti

15:32
La Stagione lirica di Sassari è in programma da sabato 5 settembre a domenica 29 novembre. In cartellone, il Trittico di Puccini ed una Carmen ridotta. Aprirà il concerto del baritono Alberto Gazale in Piazza d’Italia


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)