Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaCommercio › Conoci ci ripensa: tutti aperti in città
Red 14 maggio 2020
Conoci ci ripensa: tutti aperti in città
Consentita la riapertura delle attività inerenti i servizi alla persona e di abbigliamento nel rispetto delle prescrizioni previste dall’Inail. «Continuare con lo stesso impegno nel rispetto delle prescrizioni», dichiara il sindaco Mario Conoci


ALGHERO - Da oggi (giovedì), a seguito dell’Ordinanza regionale n.22 del 13 maggio [LEGGI], è consentita la riapertura delle attività inerenti i servizi alla persona (parrucchieri, estetisti e tatuatori) e di abbigliamento, calzature, gioiellerie, profumerie, nel rispetto delle prescrizioni previste dall’Inail, in collaborazione con l’Istituto superiore della sanità ed indicate negli articoli 1 e 2 dell’ordinanza. La Regione autonoma della Sardegna ha considerato il valore dell’indice di trasmissibilità Rt pari a 0,48 nel territorio regionale quale riferimento per l’ordinanza di riapertura.

Questo parametro consente all’Amministrazione comunale di Alghero di non adottare atti restrittivi rispetto alle disposizioni regionali, dopo aver temporeggiato, con il primo cittadino criticato dal leader cittadino del suo stesso partito [LEGGI]. «Oggi ripartiamo, con tutte le precauzioni che dobbiamo sempre adottare per mantenere alto il livello di sicurezza – commenta il sindaco Mario Conoci - Alla luce dell’ordinanza di ieri, ho deciso di non adottare ordinanza restrittiva, confermando la possibilità di ripresa delle attività».

«Ci attende un aumento dei flussi sempre maggiore e a questo dobbiamo affiancare ancora di più un rigoroso rispetto delle prescrizioni sulla sicurezza. Questa fase di apertura non significa “liberi tutti”, è una fase delicata, che va affrontata con lo stesso impegno con il quale abbiamo affrontato il periodo della chiusura totale. Dobbiamo adottare gli stessi comportamenti responsabili – conclude il primo cittadino - ci attende una fase molto importante nella quale sarà fondamentale mantenere alta la guardia. I comportamenti scorretti rischiano infatti di farci tornare indietro con danni che tutti noi vogliamo evitare».

Nella foto: il sindaco Mario Conoci
Commenti
23:04
Le idee e le iniziative sul tema saranno sostenute dall´ente camerale, che ha destinato alle progettualità finalizzate a supportare e riorganizzare il commercio di prossimità, 200mila euro
27/11/2020
La coordinatrice della Lega a Sassari Marina Puddinu e il rappresentante leghista in Consiglio comunale Francesco Ginesu si esprimono contro il progetto di centro commerciale che dovrebbe sorgere tra Via Luna e Sole e Via degli Astronauti: «Si rischia di mettere in ginocchio il commercio del quartiere e di creare nuovi problemi urbanistici»
27/11/2020
600mila cittadini faranno acquisti nell´occasione. Il giro d´affari in Sardegna vola a 60milioni di euro. Un regalo di Natale su tre sarà acquistato durante la settimana degli sconti. Il Codacons diffonde il decalogo per fare acquisti sicuri ed evitare truffe


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)