Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaSanità › Salute mentale: «non si lascino le famiglie sole»
Red 7 luglio 2020
Salute mentale: «non si lascino le famiglie sole»
Questa la richiesta dei consiglieri comunali dei gruppi di Centrosinistra X Alghero, Sinistra in Comune, Futuro Comune,e Partito democratico per quanto riguarda i Servizi di salute mentale


ALGHERO - Più psichiatri, assistenti sociali e psicologi. Un’area comunale centrale, tra quelle per servizi già individuate e poi non utilizzate nella fase di reperimento del terreno da adibire a Cra, per realizzare un centro diurno ed un centro residenziale, in collaborazione con il privato sociale e la Regione autonoma della Sardegna, per supportare ed alleviare le famiglie, oggi sempre più sole.

Queste le proposte dei consiglieri comunali dei gruppi di Centrosinistra X Alghero, Sinistra in Comune, Futuro Comune,e Partito democratico durante la Commissione consiliare di questa mattina (martedì) dedicata alle audizioni dei responsabili del Centro salute mentale, della Neuropsichiatria infantile e della riabilitazione ed integrazione territoriale. «Il sindaco e l’assessore ai servizi sociali, inspiegabilmente assenti, chiedano audizione congiuntamente al presidente della Commissione apposita, alla presidenza della Consulta di cittadinanza dell’Ats, per denunciare lo stato vergognoso nel quale si trovano i servizi della salute mentale in città», proseguono Gabriella Esposito, Pietro Sartore, Mario Bruno, Raimondo Cacciotto, Ornella Piras, Valdo Di Nolfo e Mimmo Pirisi.

«E' assurdo che a prendersi cura di 2400 sofferenti mentali nel Csm di Alghero, con un bacino di utenza che arriva fino a Ozieri, siano oggi solo cinque medici e che nessuna dotazione di personale sia stata assegnata alla Neuropsichiatria infantile. Si recuperino anche immediatamente le strutture di Via Manzoni (con possibilità di sopraelevazione) e di Via Tarragona di proprietà dell’Ats e si trovino le soluzioni logistiche in collaborazione col Comune», concludono i consiglieri d'Opposizione.
Commenti
17:01
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, si registrano altri due casi positivi: una turista elvetica già rientrata a casa da Sassari ed un bulgaro attualmente in isolamento fiduciario a Cagliari
1/8/2020
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, si registrano altri sei casi positivi: cinque nella provincia del Sud Sardegna (un migrante arrivato nell´Isola nei giorni scorsi e quattro residenti, appartenenti allo stesso nucleo familiare rientrato in Sardegna dalla Spagna) ed un caso nella provincia di Sassari
2/8/2020
Sulla riforma degli Enti Locali c’è un principio di accordo tra maggioranza ed opposizione su un testo che mantiene pressoché inalterata la struttura della legge, e dunque con l’istituzione della città metropolitana di Sassari e delle province della Gallura, del Sulcis, dell’Ogliastra e del Medio Campidano
11:17
«Puntiamo a rilanciare due presidi importanti, non solo per il proprio territorio di riferimento, ma anche per il contributo che potranno dare alle altre strutture, in particolare dell´area metropolitana», dichiara l´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu
1/8/2020
«L’emergenza Covid-19 non ha consentito una partecipazione allargata, ma anche con le limitazioni della sala del Quarter, dove si è tenuto l´incontro, è stato importante avviare e tenere viva la discussione sul presente e sul futuro dei servizi sanitari locali»
1/8/2020
«Come opposizione, prima del passaggio in Consiglio Regionale, chiediamo di poter incontrare in un vero Consiglio Aperto a tutti (operatori, associazioni, sindacati, forze sociali e politiche) l’Assessore Regionale della Sanità, al fine di poter conoscere le scelte su questo territorio e poter finalmente avere un confronto nel merito»


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)