Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaDisservizi › Disservizi idrici: Wheeler chiede un intervento risolutivo
Red 15 luglio 2020
Disservizi idrici: Wheeler chiede un intervento risolutivo
«Necessaria un´azione politica del territorio coesa per pretendere una nuova condotta», dichiara il sindaco di Porto Torres. Dopo oltre ventiquattro ore di mancanza di acqua sia a Porto Torres, sia in altri centri della provincia, non si conosce ancora quando si concluderà l’intervento di riparazione sull’acquedotto Coghinas 2


PORTO TORRES – Il sindaco di Porto Torres Sean Wheeler interviene sui gravi disservizi in materia di erogazione idrica. Dopo oltre ventiquattro ore di mancanza di acqua sia a Porto Torres, sia in altri centri della provincia, non si conosce ancora quando si concluderà l’intervento di riparazione sull’acquedotto Coghinas 2.

«Stamattina è stato un brutto risveglio per tutti – commenta Wheeler – la notizia del prorogarsi della fine dei lavori alla condotta Coghinas 2, che approvvigiona diversi potabilizzatori, è stato un duro colpo per la popolazione. I cittadini sono stanchi dei continui disservizi idrici e mi faccio portavoce del loro profondo malcontento. Già a dicembre del 2019, il nostro territorio ha sofferto cinque giorni senz’acqua, una situazione assurda e sicuramente non degna per un paese avanzato come l’Italia. Ad ora non si sa quando terminerà l’intervento iniziato ieri 14 luglio: mi auguro avvenga presto, ma in ogni caso va fatto un ragionamento più ampio e di lungo respiro. E' chiaro infatti che non possiamo andare avanti così».

«Porto Torres, Sassari, Stintino, Castelsardo e in misura minore Alghero e Sorso: non possiamo restare inermi e attendere che, prima o poi, venga trovato una soluzione definitiva per una condotta idrica vecchia e che rischia ormai il collasso. La condotta Coghinas 2 va rifatta nuova. La mia è una chiamata a raccolta del territorio. Scriverò nelle prossime ore al sindaco Gian Vittorio Campus affinché l’argomento venga posto all’attenzione della Rete metropolitana e quindi della Regione Sardegna e dell’Enas, l’Ente acque della Sardegna», conclude il primo cittadino.

Nella foto: il sindaco Sean Wheeler
Commenti
13:26
«Io stesso ho scritto lo scorso 26 maggio per sollevare un problema molto delicato inerente l’omologazione delle auto modificate per chi è disabile, ma non ho mai avuto risposta neanche via mail e, stessa sorte, è toccata ai tantissimi cittadini. Adesso basta con questo vergognoso immobilismo», dichiara il deputato di Fratelli d’Italia Salvatore Deidda


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)